Politica

Vigilanza Rai, Alberto Barachini eletto presidente

Napoli, 19 Luglio – Alberto Barachini, 45anni, senatore di FI, fedelissimo di Silvio Berlusconi, è stato eletto a sorpresa presidente della Vigilanza Rai. Ha smentito le voci per cui, data la chiara volontà di rinnovamento del partito annunciata da Silvio Berlusconi, si pensava che Gasparri fosse stato “asfaltato”.

Il neo-senatore azzurro ha invece risposto:” Gasparri è un senatore autorevolissimo che è stato chiamato a svolgere un ruolo di grande importanza e delicatezza. Il rinnovamento che il presidente Silvio Berlusconi ha deciso di realizzare e sta mettendo in atto in FI non c’entra nulla con queste vicende, anche perché rinnovare non significa affatto privarsi di chi ha esperienza, è credibile, si è dimostrato leale”. In qualità di neo-presidente della Vigilanza Rai, il Senatore Barachini ha promesso di garantire libertà e massima efficienza a tutti i commissari, partendo da una premessa a suo avviso fondamentale: l’informazione deve essere controllata, ma senza politica dentro, come hanno fatto negli anni passati i governi di centrosinistra che, secondo una sua analisi, hanno cercato di assoggettare la Rai alle logiche e agli interessi di partito.

In conclusione, ha affermato che la Rai deve dare ascolto a tutte le voci; l’informazione non deve farsi carico di “inutili commenti”, ma deve essere divisa da qualsiasi analisi destabilizzante, di qualsiasi natura.

image_pdfimage_print

Grande passione per la politica, vicino all’attualità, cerco sempre di offrire al lettore un prodotto quanto più oggettivo possibile e nella forma migliore. L’informazione prima di tutto.