Comuni

Vergogna a Pianura, automobile con tagliando del consiglio regionale parcheggiata sul marciapiedi

Verdi: “Schiaffo all’onorabilità dell’istituzione. Il tagliando indicherebbe una precedente legislatura, abbiamo chiesto al consiglio di richiamare tutti i badge scaduti. Contestualmente abbiamo segnalato la targa alla polizia municipale per individuare l’autore di tale scempio”

 

Napoli,4 Luglio –“Riteniamo vergognoso e altamente lesivo dell’onorabilità dell’istituzione del consiglio regionale quanto avvenuto in via Marrone, nel quartiere napoletano di Pianura, dove alcuni cittadini hanno giustamente protestato per la presenza di un’automobile, con il tagliando del consiglio sul cruscotto, parcheggiata sul marciapiedi. Tale automobile, tra l’altro, impediva il passaggio dei disabili, occupando praticamente per intero lo spazio pedonale”.

Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli acui sono state inviate foto e targa del veicolo. “Abbiamo inoltrato la targa dell’autovettura alla polizia municipale e alla Regione in modo da risalire all’autore di questa vergogna. Il tagliando recherebbe l’indicazione della settima legislatura, precedente quella attuale, la decima, e non si potrebbe assolutamente usare in quanto scaduto. Per tale ragione abbiamo chiesto al consiglio regionale di richiamare tutti i badge emessi durante le precedenti legislature che, illegittimamente, sono ancora in circolazione e di denunciare chi usa questi tagliandi danneggiando tra l’altro l’immagine dell’ente”.



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa