Comuni

Vergogna a Napoli Est, scooter incastonato tra due contenitori della raccolta differenziata

Borrelli e Simioli: “Vandalismo e inciviltà fuori controllo, atti del genere denotano un’emergenza legata all’assenza di senso civico in un numero esponenziale di cittadini”

 

 

Napoli, 4 Dicembre – “Ci è stata inviata la foto, scattata nella periferia orientale di Napoli, che mostra uno scooter incastonato tra due cassonetti della raccolta differenziata. Un gesto gratuito, senza senso, anche faticoso, che rappresenta pienamente lo spirito vandalistico di alcuni cittadini. Inutile nascondersi, atti del genere servono solo a confermare l’esistenza di un’emergenza legata all’assenza di senso civico. Un’emergenza che non riguarda un numero contenuto di individui ma una percentuale consistente della popolazione”.

Lo denunciano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il conduttore de “La Radiazza” su Radio Marte Gianni Simioli. “Dinanzi a episodi del genere – aggiungono Borrelli e Simioli – occorre prendere coscienza dell’urgenza di intensificare il controllo del territorio, non solo per censurare gli atti delinquenziali che pure sono in aumento ma per punire anche questi episodi vandalistici che finiscono per costituire una un’ulteriore criticità per la sicurezza dei cittadini. Da parte nostra non ci sono margini: comportamenti del genere devono essere censurati e puniti con la massima determinazione”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa