Politica

Valle dei Mulini, A. Cesaro (FI):”Rete fognaria e sicurezza idrogeologica al palo, presento interrogazione”

Napoli, 27 Marzo – Un’interrogazione urgente a risposta scritta al Presidente della Regione Campania per conoscere le ragioni che impediscono la conclusione dei lavori della rete fognaria e la messa in sicurezza dal rischio idrogeologico nella Valle dei Mulini di Gragnano. La annuncia il Presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro.

“Condividere l’aspirazione di un’area naturalistica straordinaria come quella della Valle dei Mulini di Gragnano a diventare Patrimonio Unesco e, dalla soppressione dell’Arcadis e dalla istituzione del Distretto Idrografico dell’Appennino Meridionale, non aver previsto prontamente una redistribuzione efficace delle competenze per consentire interventi attesi da anni e anni e comunque necessari ad evitare disagi, l’isolamento della popolazione o, peggio, un disastro ambientale, è inaccettabile”, sottolinea Cesaro.

“Questa volta – spiega Cesaro – non ci sono alibi anche perché, come opportunamente sottolineato dai consiglieri comunali di Gragnano Hub che da sempre conducono questa battaglia, le risorse ci sono. Presenterò quindi un’interrogazione e mi auguro che la risposta non si faccia attendere e che sia esaustiva”.

“Il vero tema è però che c’è anche, come accaduto per la soppressione dell’Arlas o dell’Arsan, un evidente fallimento della proclamata sburocratizzazione, di quella annunciata rivoluzione che sta producendo solo danni”, conclude il Capogruppo regionale campano di Forza Italia.

 


image_pdfimage_print