Politica

VACCINI, Cesaro-Di Scala (FI): “No vax, in Campania a rischio i LEA”

Napoli, 6 Agosto – “La proroga dell’obbligo vaccinale prevista dalla Ministra Grillo rischia di generare un serio peggioramento dei già precari Lea in Campania, oltre a confusione per le famiglie. Auspichiamo che quanto annunciato non sia solo un passo per eliminarne definitivamente l’obbligo”. Lo affermano i consiglieri regionali campani di Forza Italia Armando Cesaro e Maria Grazia Di Scala, rispettivamente Capogruppo di Forza Italia e Presidente della Commissione Sburocratizzazione del Consiglio regionale della Campania.

Vale la pena di ricordare che in Campania l’obbligo vaccinale ha contribuito significativamente all’innalzamento dei Livelli Essenziali di Assistenza ed ha garantito una protezione anche ai bambini immunodepressi che non possono quindi ricevere le vaccinazioni”, sottolinea Cesaro.

“Va anche ricordato – sottolinea Di Scala – che, seppur non ancora pienamente a regime, sono già stati istituiti dei sistemi di monitoraggio e controllo dei dati sulle Asl, un patrimonio informativo che rischiamo di perdere. Un tema noto, questo, sul quale abbiamo tenuto anche un’audizione con le ASL campane e gli Istituti scolastici”.

“Quanto ai Piani di Comunicazione per un adesione consapevole sbandierati ex novo dalla ministra, le ricordiamo che già esistono, e da tempo, nei Piani di Prevenzione”, concludono Cesaro e Di Scala.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *