Comunicati

Uniti per Nola, “Valorizzare la cittadinanza attiva: le consulte siano al fianco delle istituzioni locali”

Nola, 13 Marzo –  – Una maggiore partecipazione nelle scelte dell’istituzione locale. E’ questa l’ ulteriore proposta della lista civica Unita per Nola che più volte ha evidenziato come questa prima parte della campagna elettorale appaia “Povera di contenuti e carica di personalismi“.

L’ attuale situazione, la crisi dei partiti, la rinnovata voglia di partecipazione – afferma l’ex assessore Lucianna Bruscino – impongono la necessità di un nuovo modello, in cui sia fortemente valorizzato il principio della cittadinanza attiva“.

L’idea di fondo è quella di “canalizzare” il vitale fermento civico, presente nella comunità nolana, all’interno di consulte da costituire su varie tematiche

A nostro giudizio – prosegue Bruscino – è importante che le istituzioni locali, su argomenti di particolare rilevanza, si doti di strumenti di ascolto e di confronto tenuto conto del particolare dinamismo della nostra comunità. Un ente non può essere più gestito in maniera autoreferenziale, piuttosto in modo partecipato, andando anche oltre il livello di rappresentanza costituito dallo schema maggioranza – opposizione di Consiglio comunale

Tra le consulte proposte, quelle sull’ambiente, le politiche sociali, la famiglia.

Solo da una maggiore partecipazione si potrà determinare un corso nuovo per la nostra città –conclude l’ex consigliere comunale, Raffaele Giugliano – . L’appello va soprattutto ai giovani, affinché siano maggiormente consapevoli dell’importanza del loro fattivo contributo e impegno nelle istituzioni comunali“.

Intanto Uniti per Nola prosegue il percorso di confronto con le altre forze politiche. Nei prossimi giorni sono in programma gli incontri con Forza Italia ed il cartello che riunisce parte dell’ex opposizione e nuovi movimenti civici. Al momento non si è addivenuti ad alcun tipo di accordo: la collocazione sarà il frutto di un’attenta analisi di tutte le proposte e subordinata a percorsi e programmi realmente condivisi.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print