Magazine

Trentola Ducentola, Andrea Paola Del Prete vince fascia e corona a Miss Italia. La casertana trionfa alla tappa al centro commerciale Jambo

Tra le 30 concorrenti in gara trionfa la ventenne, mora, di Macerata Campania (CE)

 che accede alla finale regionale.  Prossima tappa al centro commerciale Jambo il 6 luglio

 

 

Napoli, 7 Luglio – Andrea Paola Del Prete, un metro e 68 centimetri, capelli biondo scuro con grandi occhi marroni, con il sogni di lavorare nel mondo della pubblicità, ha vinto la  tappa di qualificazione del concorso nazionale di Miss Italia, al centro commerciale Jambo1 a Trentola Ducenta, acquisendo così il diritto a partecipare alla finale regionale campana il prossimo 31 luglio. La giovanissima ragazza di Santa Maria Capua Vetere (CE), 19 anni, ha superato la concorrenza delle altre concorrenti aggiudicandosi la fascia Jambo1.  

 

Ad ospitare la quarta tappa, del circuito gestito dal Comitato Miss Italia Napoli, è stato il centro commerciale Jambo1. Nella struttura espositiva, che conta oltre 100 negozi e 4 ristoranti a Trentola Ducenta in provincia di Napoli, un numeroso pubblico ha assistito ad una gara emozionante, intervallata dalle esibizioni musicali di Ludovica Broscritto, da una sfilata di moda dello stilista Mattia Pisano e di calzature realizzate a mano da Vincenzo Romanelli.

 

Andrea Paola Del Prete, diplomata in scienze umane, è fidanzata ma dedica buona parte del suo tempo libero alla danza classica, sogna di entrare a far parte del mondo della pubblicità non solo come modella, ma anche come professionista del settore. Papà tipografo e mamma docente, ha una sorella più piccola, è tifosa della Roma ed ha in Francesco Totti il suo idolo, mentre tra le donne si ispira a Lorella Cuccarini. Si definisce semplice e umile, resta sempre con i piedi per terra, ma questo non le impedisce di pensare in grande. Tra i suoi obiettivi di vita il lavoro nel campo della pubblicità e la speranza di essere sempre contornata da molti amici.

 

Alle spalle della bellissima casertana due partenopee: la ventenne Ilaria Pesacane di Napoli,  seguita al terzo posto da Raffaella Orefice (20). Al quarto posto Raffaella Gervasio (21 anni) di Napoli, quinta Vincenza Dell’Aversana (19) di Salerno, sesta Carmela Biondi (20) di Monte di Procida (Na) e settima Assunta Conte Cipriano (20) di Villa Di Briano in provincia di Caserta. Queste sette ragazze hanno  acquisito il diritto a partecipare alla finale regionale il prossimo 31 luglio all’Agorà Morelli di Napoli, quando sarà scelta la finalista campana che sarà a Jesolo il 9 settembre. 

 

Ancora tre gli appuntamenti previsti dagli organizzatori che il 13 luglio prossimo saranno al BCO Best Company Outlet (13 luglio) al Centro Campania di Caserta, il 28 luglio a S. Agnello durante l’evento Foodlandia. L’ultima tappa, in programma il 31 luglio, concluderà il ciclo tornando all’Agorà Morelli di Napoli, dove sarà incoronata, invece, la prima Miss 3.0, grazie ad un’iniziativa che porterà alla finale nazionale la prima miss eletta attraverso i social network del web. A contribuire all’organizzazione di questa innovativa e futuribile è stato il Mattino.it, uno dei principali quotidiani online, attraverso la sua pagina di FB ed il sito.

 

Tra i partner delle tappe i grandi centri commerciali, come Jambo e BCO, i brand della moda, come Romanelli e Mattia Pisano, gli imprenditori Piemme&Matacena, Far, Amoy, Eurograf, gli organizzatori di grandi eventi commerciali, Tutto Sposi e Napoli Pizza Village, ma anche media con grande diffusione, come Il Mattino.it e Radio Amore Napoli, che hanno aderito e sostenuto questo progetto  percependone non solo i positivi riflessi e il suo potenziale futuro.



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa