Politica

TRASPORTI, Di Scala (FI):”Su quelli marittimi Authority apre fascicolo, Campania a rischio sanzioni”

Napoli, 24 Ottobre – “Assenza di politiche per la bigliettazione integrata, inefficacia delle attività di controllo, violazione delle norme in materia di politiche tariffarie e tempi di percorrenza. Ad avviso dell’Authority nazionale dei trasporti ce n’è abbastanza per aprire un fascicolo a carico della Regione Campania, operare gli opportuni approfondimenti ed eventualmente disporre le debite sanzioni”.  Lo afferma la consigliera regionale campana di Forza Italia, Maria Grazia Di Scala, Presidente della commissione Sburocratizzazione del Consiglio regionale della Campania, rinviando alla nota dell’Autorità per la regolazione dei trasporti trasmessagli a seguito di un dettagliato esposto sullo stato del trasporto pubblico locale marittimo inviato dalla commissione regionale a settembre scorso.

“Un lavoro di analisi particolarmente documentato – spiega Di Scala – , un metodo di lavoro assunto come regola dalla commissione e ben distante da certe logiche politiche, dalle strumentalizzazioni e dalle ammuine autoreferenziali e volte alla ricerca di capri espiatori a fini elettorali alle quali stiamo assistendo in queste ore”.

 “Quanto all’esito degli annunciati approfondimenti – aggiunge l’esponente di Forza Italia – spiace dirlo, ma la violazione delle norme del Regolamento della Comunità Europea n. 2006 del 2004, così come da noi documentata all’Authority, appare più che evidente”. “Fa rabbia, ovviamente, l’assoluta indolenza del governo regionale al quale non credo sfugga la gravità della situazione e i gravissimi disservizi e disagi resi all’utenza”, conclude Di Scala.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa