Comunicati

Terzo settore: l’Associazione l’Arcobaleno della vita onlus si fa portavoce di volontariato, welfare e comunità solidale

Napoli, 8 Maggio – Si è svolto in mattinata presso l’Aula Consiliare del Comune di Napoli il Convegno-Dibattito dal titolo “Terzo Settore – Un nuovo welfare partecipato e solidale per la comunità”. I temi affrontati sono stati quelli del volontariato, del welfare e la comunità solidale, temi cari all’associazione Arcobaleno della Vita onlus, nella persona del suo presidente Imma Pastena, che ha organizzato l’evento.

«La legge sul Terzo settore, che il Parlamento ha approvato di recente, e che il Governo ha cominciato a rendere operativa, a partire dall’importante delega sul Servizio civile universale è una strada sulla quale si deve continuare a procedere. – ha affermato Pastena nel corso dell’evento – Procedere insieme: istituzioni e associazioni, volontari e cittadini che trovano, nell’impegno gratuito di altre persone, il soddisfacimento di bisogni importanti. Attraverso la riforma del Terzo settore è stata finalmente costruita la cornice unitaria e organica di uno statuto normativo delle imprese del Terzo settore mai esistita prima. Finora, infatti, la materia era stata regolata da una molteplicità di norme facenti capo al Libro I del Codice Civile che, nel tempo si è dimostrata inadeguata e insufficiente.

La complessità di questo inquadramento è attestata anche dal fatto che si è ora in attesa di una pluralità di interventi di attuazione, di specificazione, di integrazione dell’assetto normativo, che al contempo è anche la dimostrazione dell’importanza dell’intervento e della sua portata. Le leggi sono complesse perché il fenomeno da regolare è pluridimensionale e articolato, coinvolge numerosi profili e, quindi, ha bisogno di un assetto che è estremamente utile comprendere».

Il Convegno-Dibattito è stato un importante momento d’incontro per le varie realtà del volontariato campano per comprendere nei particolari, i mutamenti che, la riforma porterà all’interno delle varie realtà. Ma è stato anche un confronto tra i maggiori rappresentanti delle istituzioni locali e delle reti regionali e nazionali del Terzo Settore. Un’opportunità per capire i problemi e le prospettive di un mondo molto vasto che, coinvolge migliaia di cittadini e si occupa di assistenza sociale, sanità, protezione civile, cultura, sport, tempo libero, ambiente e solidarietà internazionale.

 

Sono intervenuti:

il ViceSindaco del Comune di Napoli il Dottor Enrico Panini;

il Portavoce Forum del Terzo Settore della Campania il Dottor Filiberto Parente;

il Presidente del Consiglio Comunale di Napoli il Dottor Sandro Fucito;

la Portavoce Forum Nazionale dei Giovani la Dottoressa Maria Cristina Pisani;

la Consigliera  Comunale Commissioni Giovani e Pari Opportunità la Dottoressa Anna Ulleto;

la Presidente dell’Associazione Arcobaleno della Vita onlus Imma Pastena;

il ViceSindaco del Comune di Volla il Dottor Carmine Ruotolo;

il Presidente dell’Associazione ALMA MUNDI onlus l’Avvocato Gerry Danesi;

l’Assessore Comunale all’istruzione e alla scuola la Dottoressa Annamaria Palmieri;

moderatore sarà il Dottor Salvatore Palantra

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print