Comuni

Terzigno, al via il convegno “Mia…nella vita e nella morte”

Terzigno, 15 Novembre – Sabato 17 novembre alle ore 10 presso la sala consiliare del Comune di Terzigno ci sarà il convegno “Mia..nella vita e nella morte”. L’evento organizzato dall’Associazione “Muovt” ha l’obiettivo di lavorare sul territorio vesuviano, in particolar modo a Terzigno, dove negli ultimi anni si sono registrati due casi di femminicidio.

Portavoce dell’evento la consigliera comunale Mariagrazia Sabella, “non posso restare immobile e non operare conoscendo la realtà di tante donne del vesuviano, che hanno paura di denunciare, bisogna rompere il silenzio, continua la Sabella, solo attraverso l’informazione si possono combattere e cercare di contrastare questi fenomeni”. L’evento, moderato dalla giornalista Giovanna Salvati, prevede un parterre d’eccezione con le giornaliste Francesca Cimmino e Carolina Fenizia curatrici della raccolta “Estratti di anime femminili”, dell’avvocato scrittrice Lucia Esposito autrice fra l’altro del pluripremiato “ Il silenzio spezzato” e la testimonianza di Carmine, il figlio della compianta Enza Avino. Carmelina Franzese, psicoterapeuta del Consorzio terzo settore del Centro anti violenza Lilth mentre la parte legale sarà affidata all’avvocata Angela Oreste e a Italia Ferraro, vice presidente dell’Ordine degli avvocati di Nola.

 La dimostrazione pratica di autodifesa sarà curata dal Maestro Ernesto Tarchi mentre ad allietare il pubblico, ci sarà l’Associazione Teatrale “ I Giovani della Piazza” che presenteranno due monologhi sul tema. All’evento parteciperà l’Istituto Einaudi – Giordano, la scuola che frequentava la giovane Enza Avino. Appuntamento quindi a Terzigno, sabato 17 novembre alle ore 10 presso la sala consiliare.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print