Terra dei Fuochi, continuano i roghi tossici: residenti esasperati

Verdi: “Abbiamo inviato una nota al commissario prefettizio e alla Sma per chiedere contezza dell’attività di monitoraggio e contrasto attraverso l’impiego dei droni. Contestualmente abbiamo richiesto un’audizione in commissione per avere un quadro completo circa le risorse e le modalità di intervento”

 

Napoli, 28 Agosto – “Proseguono senza sosta i roghi tossici in Campania. I carabinieri hanno denunciato due persone che, in un fondo agricolo di Giugliano, avevano dato alle fiamme rifiuti in plastica. Purtroppo eventi del genere continuano e verificarsi senza soluzione di continuità. Dinanzi ad una tale emergenza abbiamo inviato una nota al commissario prefettizio Gerlando Iorio e ai vertici della Sma per chiedere contezza delle attività di monitoraggio e contrasto attraverso l’impiego dei droni in modo da conoscere i risultati conseguiti fino ad oggi. Contestualmente abbiamo richiesto un’audizione presso la commissione Terra dei Fuochi per avere un quadro completo circa le risorse a disposizione e le modalità di intervento”.

Lo rende noto il consigliere regionale dei Verdi e membro della commissione Terra dei Fuochi Francesco Emilio Borrelli. “Ai cittadini – prosegue Borrelli – chiediamo di continuare con l’attività di denuncia dei fenomeni a loro noti. A tal proposito li invitiamo ad usare l’app “Sma Campania – Segnala Incendi” che, attraverso lo smartphone, permette di segnalare i roghi tossici, la presenza di discariche abusive e gli incendi boschivi”.