Comuni

Tecnologia alimentare, al via in Campania e nel Lazio il progetto “LA TECNOLOGIA ALIMENTARE VA A SCUOLA”

L’iniziativa dell’Ordine dei Tecnologi Alimentari realizzata in collaborazione con il Rotary Distretto 2100 sarà presentata domani alla Camera dei Deputati

 

Roma, 24 Settembre – L’Ordine dei Tecnologi Alimentari di Campania e Lazio presenterà domani, 25 settembre 2019, alla Camera dei Deputati, il piano di attività atte a sensibilizzare e formare i giovani studenti della Regione Campania.

Il progetto formativo, che sarà realizzato in collaborazione con il Rotary Italia – Distretto 2100, prevede per l’anno scolastico 2019/2020 le seguenti fasi: nella prima parte dell’anno è prevista la realizzazione di un percorso formativo di educazione alimentare denominato “Bambini si mangia: le tecnologie alimentari vanno a scuola!”, durante il quale i giovanissimi allievi avranno modo di capire come le tecnologie alimentari possano aiutare a supportare una sana e corretta alimentazione; in un secondo periodo, prenatalizio, si realizzerà un percorso formativo denominato “Plastica? No grazie…” durante il quale si educheranno gli studenti all’utilizzo di materiali in plastica e di materiali alternativi che possano creare la scelta consapevole verso una sostenibilità ambientale. In questo percorso saranno altresì evidenziate la qualità e tipicità dei nostri prodotti locali; infine, nella settimana nazionale dedicata allo Spreco, sarà ripetuto il percorso educativo di formazione alla prevenzione dello spreco alimentare denominato “Io non spreco” durante il quale, anche grazie ad esercizi e giochi, i bambini capiranno come gestire le risorse.

Saranno altresì realizzate attività didattiche rivolte a docenti e famiglie negli istituti di ogni ordine e grado, volte a sviluppare conoscenze, capacità e competenze nell’ambito dell’educazione alimentare.

“Quella del tecnologo alimentare – spiega il Presidente dell’Ordine dei Tecnologi, Salvatore Velotto, tra i soci fondatori del Rotary Club Afragola-Frattamaggiore “Porte di Napoli” – è l’unica professione in grado di formare gli studenti attraverso la spiegazione sistema alimentare a 360 gradi ed è con questo presupposto che daremo il nostro contributo gratuito per l’educazione degli studenti delle Regioni Campania e Lazio, risorsa inestimabile per il futuro del nostro paese”.

All’evento parteciperanno, come relatori in rappresentanza delle istituzioni e in qualità di relatori: l’onorevole Maria Chiara Gadda, firmataria della L. 166/2016 “legge anti sprechi”; il Governatore Rotary Italia – Distretto 2100, Pasquale Verre, la Dott.ssa Luisa Franzese, Direttore Ufficio Regionale Scolastico Campania, il Presidente dell’Ordine dei Tecnologi Alimentari di Campania e Lazio, Salvatore Velotto e la dott.ssa Russo Maria Manuela, consigliere dell’Ordine dei Tecnologi Alimentari di Campania e Lazio.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa