Comuni

Soprom, primo anno di attività sul territorio dell’area nolana

Nola – E’ volato via in fretta questo primo anno di attività dell’associazione SOPROM del presidente Claudia Mauro, che opera attivamente sul territorio dell’agro nolano, tra iniziative, incontri, solidarietà, cultura e tanti altri interventi di forte impatto socio/culturale, educativo e solidale ed umanitario.

 

Data fatidica lo scorso 23 maggio, quando nella sede di via Castellammare in Nola, frazione Piazzolla, la giovane presidente ha invitato un nugolo di amici per condividere con loro questo anno di operosità e tirare un attimino le somme su quanto è stato messo in campo.

 

In primis l’incontro su una corretta alimentazione in collaborazione con l’associazione “Azzurra Libertà” dell’on. Paolo Russo, con l’intervento di esperti in materia alimentare – proprio nella sede della sezione comunale locale di Piazzolla – e di tanti cittadini dimostratisi attenti alla problematica alimentare che “se non attuata in modo corretto, porta non solo danni alla salute, ma anche un forte impatto economico agli enti gestori della salute dei cittadini, per i danni causati dalle eventuali patologie che ne derivano”, come asseriva la d.ssa Mauro.

 

Ed ancora la proposizione del banco alimentare, da definire un vero e proprio “pronto intervento sociale”, che vive il suo momento clou nella distribuzione di prodotti alle famiglie meno abbienti, specialmente nella frazione di Polvica di Nola, dove il Delegato Enzo De Lucia – assessore/vicesindaco – mette ogni volta a disposizione la sala convegni per la consegna di prodotti vari.

 

E proprio il vicesindaco De Lucia è uno dei più accaniti sostenitori delle iniziative SOPROM, a cui non fa mai mancare la propria presenza e il proprio appoggio, precisando sempre che “le attività messe in essere dalla benefica associazione, sono autofinanziate e che quindi non influiscono in nessun modo sul bilancio dell’amministrazione comunale, e che ci tengo a sostenere proprio perché hanno una forte valenza sociale”.

 

Bilancio nettamente positivo, quindi, per aver apportato sul territorio servizi concreti per la cittadinanza con impegno, dedizione e professionalità, in collaborazione con alcuni giovani volontari che effettuano questo servizio con passione, per regalare un sorriso alle fasce deboli in nome di quel concreto volontariato di cui tanti s’imbevono la bocca, ma che poi, alla fin fine, vendono solo fumo. Per la SOPROM di Claudia Mauro i fatti dicono che non è così!

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print