Comuni

Somma Vesuviana, telesoccorso: eccome come partecipare al bando per ottenere il servizio gratuito

Somma Vesuviana, 25 Luglio –  Prende corpo il progetto di Telesoccorso, nato dal protocollo d’intesa siglato tra il Comune di Somma Vesuviana e la Chiesa Evangelica Luterana in Italia (CELI) che ha erogato all’Ente 125mila euro per coprire i costi di materiale e personale impiegato. E’ stato, infatti, pubblicato l’avviso del Comune per poter partecipare al servizio, le domande dovranno essere presentate entro le ore 12 del giorno 31/08/2019, al protocollo generale del Comune di Somma Vesuviana.

In particolare l’ufficio Politiche Sociali fa sapere che “i cittadini anziani e disabili residenti nel Comune di Somma Vesuviana, in condizioni di autonomia personale e sociale ridotta o compromessa legate all’età, all’eventuale patologia, con condizioni sociali e familiari precarie, con una rete familiare e /o di vicinato debole o assente, affetti da patologie che determino condizioni invalidanti in situazioni di grave emarginazione disagio sociale o economico, potranno presentare istanza per essere ammessi alla fruizione del servizio di Telesoccorso. Attraverso tale servizio, si intende offrire alle persone anziane e/o disabili un sostegno domiciliare finalizzato a migliorarne il benessere e la qualità della vita”.

“Da quando mi sono insediato, con la mia Amministrazione, ho puntato a realizzare iniziative in campo sociale che possano migliorare la qualità dei servizi prestati a beneficio delle fasce più deboli della popolazione”, spiega il sindaco Salvatore Di Sarno, “per questo sono particolarmente soddisfatto di aver messo in piedi questa iniziativa innovativa e concreta. Grazie all’accordo siglato con Cordelia Vitiello, rappresentante legale della CELI, potremo aiutare 50 persone tra anziani e disabili e devo ringraziare l’assessore Giuseppe Castiello e il consigliere comunale e capogruppo di Svolta Popolare, Sergio D’Avino per l’impegno con cui hanno seguito l’iniziativa”.

 

MODALITÁ DI ACCESSO AL SERVIZIO

La domanda di partecipazione , presentata dall’interessato, da un familiare entro il 4° grado o da una persona esercente le funzioni legali di tutela dell’anziano (tutore/ curatore/ amministratore di sostegno), dovrà essere corredata dalla seguente documentazione: 

  • Copia fotostatica del documento di riconoscimento
  • Certificato, in corso di validità, concernente l’Indicatore della situazione Economica Equivalente (ISEE Ordinario);
  • Certificazione medica attestante la situazione sanitaria generale;

DESTINATARI

Cittadini anziani (over 65) e disabili (dai 18 ai 64 anni) con ridotta autosufficienza, che non necessitano di assistenza continuativa di tipo socio assistenziale, residenti nel Comune di Somma Vesuviana. In particolare, esso si rivolge in forma prioritaria a:

  • Anziani o disabili che vivono da soli;
  • Coppie d’anziani senza rete parentale;

Saranno ammessi alla fruizione del servizio, per la durata di 12 mesi, un numero massimo di 50 utenti fino a concorrenza della disponibilità dei telesoccorsi previsti.

PRESTAZIONI

Telesoccorso: contatti di emergenza La prestazione si concretizza nella funzione principale di rilevare in tempo reale, H24, 365 giorni l’anno, le situazioni di emergenza che si possono verificare presso il domicilio dell’assistito, al fine di consentirne la gestione da remoto attraverso l’attivazione tempestiva delle forme più idonee di soccorso e/o assistenza. Telecontrollo: telefonate di compagnia La prestazione si realizza in un ricorrente (2 volte/settimana) e programmato contatto telefonico con ciascun utente, fatto prevalentemente dallo stesso operatore per monitorare la quotidianità dell’utente, i suoi bisogni e la funzionalità dell’apparecchiatura, condotto in giorni e ad orari prestabiliti, a cura del personale operativo, secondo opportune modalità di approccio, durata e contenuti.

GRADUATORIA

Le domande pervenute saranno valutate e verranno redatte ed approvate con determina dal responsabile PO7 due graduatorie secondo i seguenti criteri d’accesso al servizio in base all’età, alle condizioni familiari, a quelle socio-ambientali ed economiche il grado di autonomia.

Ma per sapere tutto nello specifico e scaricare la domanda per partecipare basta recarsi all’ufficio politiche sociali in via San Giovanni de Matha oppure collegarsi al  sito ufficiale del Comune al link https://www.comune.sommavesuviana.na.it/avviso-pubblico-per-la-presentazione-di-domande-per-laccesso-al-servizio-di-telesoccorso-e-telecontrollo-per-i-cittadini-anziani-e-disabili-residenti-nel-comune-di-somma-vesuviana/

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print