Sports

Sofia Carpio, emozioni azzurre per la giovane campionessa dell’Arzano Volley

Arzano, 23 Aprile – Emozioni azzurre per Sofia Carpio, la giovane campionessa dell’Arzano Volley è stata convocata per uno stage con la nazionale italiana. Una notizia che arriva nei giorni della Pasqua, un regalo gradito per questa atleta, di scuola Partenope, che consacra, nel migliore dei modi, i tre titoli già conquistati con la maglietta arzanese in questa stagione.

“Siamo davvero contenti per questa chiamata –spiega il coach Antonio Piscopo– il buon lavoro svolto negli anni con Maria Pia Salemme alla Partenope e poi l’inserimento con l’Arzano gli hanno consentito di essere protagonista e vincere i titoli Under 14 Territoriale e Regionale ed essere anche nella rosa che ha appena vinto l’Under 16. La chiamata in azzurro è il sogno di ogni atleta e non possiamo che augurarle che sia solo il trampolino di lancio verso i futuri successi sottorete” conclude il coach.

 

Schiacciatrice, 184 cm d’altezza, anno 2005 (fra le più piccole del gruppo) sarà a disposizione del coach Pasquale D’Aniello per allenarsi in compagnia di un gruppo dalle quali, la stessa Fipav auspica, venga fuori qualche elemento per la nazionale del futuro. Il gruppo sarà a disposizione del tecnico dalle ore 15 di domenica 28 aprile fino alle ore 16.30 del 30 aprile nel centro sportivo universitario di Messina.

“Questa convocazione in azzurro –spiega la diretta interessata– mi ripaga del duro lavoro svolto durante tutta la stagione. Emozioni che voglio condividere con tutto lo staff tecnico che mi ha consentito di centrare questo traguardo ed ovviamente con le ragazze con le quali ho condiviso il percorso dell’Under 14 fino alla doppia vittoria finale. L’Arzano mi ha consentito di partecipare a gruppi con giocatrici importanti e vivere l’atmosfera del campionato di serie C”.

Un piccolo passo verso grandi traguardi. Sofia Carpio va ad aggiungersi ad un elenco già ricco di nomi che hanno lasciato il segno nella storia recente dell’Arzano. Da Marianna Maggipinto a Nicole Putignano, passando per Alessia Postiglione: tutte giocatrici che hanno vissuto momenti di selezione con la nazionale. Senza voler scomodare mostri sacri del passato come Maurizia Cacciatori oppure Elisa Cella che oltre alla maglia dell’Arzano hanno anche vestito a lungo l’azzurro della nazionale maggiore.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print