Cronaca

Sisma Centro-Italia – Amatrice, il sindaco:”E’ un dramma. Il paese non c’è più″

Amatrice,24 agosto 2016 – Si inizia pian piano a fare i primi provvisori bilanci dei danni provocati dalla violentissima scossa che ha colpito il centro- Italia. Disastrosa è la situazione ad Amatrice. “E’ un dramma. Il paese non c’è più”. Queste le disperate dichiarazioni del sindaco. L’ospedale è oramai inagibile, i feriti vengono trasportati in strada e curati proprio davanti al nosocomio. Una bimba di appena due anni è deceduta all’ospedale di Ascoli Piceno. . All’arrivo ad Amatrice, provenendo dall’Aquila, il Ponte chiamato ‘A tre occhi’ sopra il torrente Castellano è pericolante, si è affossato dopo il crollo di un muro sottostante. Già a 15 km da Amatrice, a Montereale (L’Aquila), la gente è scesa in strada. A 10 km sono visibili sugli edifici crepe e cadute di intonaco. Ad Amatrice si è recato immediatamente il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente in segno di solidarietà.

 

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *