Comuni

“Share Book”: a Saviano il nuovo modo di condividere la lettura

Saviano – Si terrà martedì 10 maggio, a partire dalle 9,30, nel parcheggio comunale al Corso Italia, l’attesa kermesse “Share Book” promossa dall’Istituto d’Istruzione superiore Polispecialistico di Saviano-Marigliano diretto dal Prof. Domenico Ciccone tesa a sensibilizzare i giovani alla lettura. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Saviano, rappresenta il primo di una serie di appuntamenti per stimolare la condivisione di libri dedicato ai ragazzi delle scuole superiori, scuole medie e anche agli alunni della scuola primaria. Sono stati coinvolti gli studenti delle classi 3°, 4° e 5° del Corso C di grafica. Ogni edizione dell’evento avrà un titolo. Si inizierà con il ‘Riciclaggio Creativo’, che implica il riutilizzo di oggetti della vita quotidiana che non vengono più usati. Intuitiva la doppia utilità del riuso: consente di risparmiare sull’acquisto dei prodotti e riduce la produzione di materiale di scarto o rifiuto. “In sostanza – spiega la coordinatrice del progetto Prof.ssaMaria Vito – i partecipanti saranno coinvolti in un veloce scambio di libri, impacchettati in precedenza, su cui avranno scritto una dedica che invoglia alla lettura”. “Durante il flash-mob, con il gioco della causalità, il pacchetto (o meglio dire ‘il regalo’) corrisponderà ad un nuovo libro tutto da leggere e ad un’avventura tutta da scoprire”. Lo scopo del Share-book è sensibilizzare e avvicinare soprattutto i bambini ed i ragazzi alla lettura, perché “leggere stimola la mente, amplia le conoscenze, aiuta la memoria, insomma leggere fa bene”. Dopo il flash-mob ci sarà anche una sorpresa per i più piccini: “una fiaba per un giorno- porta con te un cuscino per sognare”. In pratica, all’interno dell’istituto superiore di Saviano verrà narrata ed interpretata una fiaba (“Le avventure di Pinocchio”) e tutti in partecipanti porteranno un cuscino su cui adagiarsi. Per contatti: sharebook@gmail.com. Pagina facebook: share book.

 

·         

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print