Politica

Sentenza Resit, Viglione:”Positive condanne, ora si accertino responsabilità delle Istituzioni”

Napoli, 15 luglio 2016 –  “Una sentenza di condanna che rappresenta un primo importante passo in direzione del rendere giustizia al popolo campana che per anni ha subito l’avvelenamento del proprio territorio. Pene esemplari che non posso scrivere  la parola fine ad una vicenda complessa e dai contorni tutt’altro che chiari”. Lo dice il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Vincenzo Viglione commentando la sentenza che ha riconosciuto e condannato tre dei maggiori protagonisti (Chianese, Cerci e Facchi) e alcuni imprenditori dello scandalo dell’emergenza rifiuti in Campania. “Ora è il tempo di accertare le responsabilità di pezzi dello Stato che hanno favorito  – sottolinea – il business della camorra dei traffici e sversamenti illeciti dei rifiuti sulla rotta Nord /Sud durante il periodo commissariale”.        

 



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa