Comuni

Scisciano, Video-intervista al neo comandante della Polizia Municipale Vittoria Russo: “Quella sciscianese comunità coesa, accogliente e in continuo fermento”

Scisciano, 12 Aprile – Dal 7 Marzo 2019 la città di Scisciano ha un nuovo Comandante alla guida del Corpo di Polizia Municipale. Si tratta della dott.ssa Vittoria Russo, che assume le funzioni di comandante della Polizia Municipale in convenzione con il comune di Marigliano, due giorni alla settimana, per un totale di 12 ore di servizio.

Abbiamo incontrato il nuovo comandante Vittoria Russo nel suo ufficio del Comando della Stazione di Polizia Municipale, a Scisciano, e attraverso una interessante video-intervista che gentilmente ci ha concesso, è stato più chiaro scoprire, approfondire  e comprendere questa fondamentale figura istituzionale, ma, allo stesso tempo, mettere a fuoco anche il non trascurabile aspetto umano che viene fuori, inevitabilmente, dietro una divisa. “Ho trovato qui a Scisciano – afferma la dott.ssa Russo –  una comunità molto coesa. Non è infatti scontato che una comunità di soli seimila abitanti lo sia necessariamente. Ho trovato grande accoglienza e molto fermento per la presenza di associazione, innumerevoli attività, ma anche una scuola molto presente. A chiudere il cerchio, un’amministrazione comunale e i  suoi funzionali, inseriti alla perfezione nel contesto sociale. Credo che tutto questo sia davvero un valore molto positivo. Il mondo della Polizia Municipale – sottolinea il comandante Russo –  è un mondo estremamente affascinante ma anche poco conosciuto. Dal 1987 è scomparsa la figura del vecchio vigile. Oggi i vigili, di fatto, non esistono più. Le competenze della Polizia Municipale non sono più quelle legate alla viabilità in senso stretto. Oggi infatti la viabilità occupa più o meno il 10% della nostra attività.

Le nostre attuali competenze – prosegue la dott.ssa Russo –  sono molto ampie: pensiamo a quelle di polizia giudiziaria, svolgiamo indagini sia di iniziativa che su delega del magistrato. Ci sono poi le competenze di polizia ambientale, ma vigiliamo anche sull’edilizia, senza tralasciare le competenze di polizia commerciale, per non parlare di tutte le competenze di tipo amministrativo, in quanto il nostro è un settore a metà. Siamo una forza di Polizia ma di fatto restiamo dipendenti comunali.

Abbiamo dunque una serie di incombenze gestionali – conclude il nuovo Comandante –  e di tipo amministrativo che portano via davvero molto tempo. Una cosa la devo dire, quando non si vede l’agente di polizia municipale in strada è perché è impegnato in altre attività che sono davvero molteplici”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print