Comunicati

Scisciano, “Ufficio di Staff del Sindaco mediante assunzione di due unità”: interpellanza del Gruppo Consiliare di Minoranza “Scisciano Bene Comune”

Scisciano, 31 Maggio – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa\interpellanza del Gruppo Consiliare di Minoranza “Scisciano Bene Comune” che ha per oggetto: Ufficio  di Staff del Sindaco mediante assunzione di n. 2 unità (ex art. 90 del D.Lgs n. 267/2000).

 

C O M U N E    DI   S C I S C I A N O

Città Metropolitana di Napoli

Gruppo Consiliare “SCISCIANO BENE COMUNE

 

 

Prot. n° 22/19             

Al Signor Sindaco

Al Sig. Presidente del Consiglio

Al Sig. Segretario Generale

SEDI

Scisciano 29 Maggio 2019

Oggetto:  Ufficio di Staff del Sindaco mediante assunzione di n. 2 unità (ex art. 90 del D.Lgs n. 267/2000).

In riferimento alla nota n°  21/19 di questo gruppo consiliare riscontrato con risposta  prot. 4622 del 23.5.2019, noi sottoscritti consiglieri intendiamo preliminarmente ringraziare il Sindaco per l’attenzione prestata alle problematiche evidenziate nella nostra interpellanza relativa all’oggetto.

 Prendiamo atto dei chiarimenti forniti, tuttavia dobbiamo rimarcare che non tutti i dubbi sono stati dissipati.

In particolare ad una domanda fondamentale non è stata fornita risposta. Pertanto riproponiamo il quesito.

L’art. 90 del D,lgs. 267/2000 che disciplina gli “ Uffici di supporto agli organi di direzione politica”, pone come condizione necessaria per la loro costituzione che tali uffici siano previsti dal Regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi.

Per accertare l’osservanza di questa condizione, pochi giorni dopo la pubblicazione dell’avviso pubblico che avviava le procedure concorsuali, il consigliere Pasquale Arianna, in nome e per conto del gruppo Scisciano Bene Comune, chiese copia del Regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi.

La mancata consegna del Regolamento  ha indotto questo gruppo consiliare a chiedere con interpellanza, fra le altre cose, i motivi della mancata indicazione dell’articolo del Regolamento comunale che prevedeva al 6 maggio 2019(data della pubblicazione del bando)  la possibilità di assumere a tempo determinato collaboratori del Sindaco.

Riformuliamo quindi la richiesta di ottenere copia del Regolamento vigente fino al 16 maggio 2019, data in cui è stato pubblicato un nuovo Regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi, per verificare se in esso era prevista la possibilità di costituire l’ufficio di “staff” del Sindaco.

Ribadiamo la nostra convinta contrarietà all’iniziativa intrapresa ed alla quale cercheremo di opporci, come è doveroso per il ruolo che ricopriamo,  con tutti i mezzi legali a nostra disposizione ritenendo  che i fondi ad essa destinati potrebbero più opportunamente essere indirizzati ad iniziative tese a risolvere tanti e vari problemi presenti sul territorio.

Ribadiamo anche il nostro convincimento, umano e politico, che il Sindaco di un paese  come Scisciano  per espletare il suo mandato “dovrebbe farsi bastare” i collaboratori di cui già dispone sia per la parte politica (consiglieri e giunta) che per quella amministrativa (funzionari e dipendenti comunali).

Nella composizione dello “staff”, qualora si insistesse nel volerlo costituire, lo   stesso  art. 90 indica come prima opzione che esso sia costituito da dipendenti del Comune ( comma 1 …uffici posti alle dirette dipendenze del sindaco….  costituiti da dipendenti dell’ente…) e solo in alternativa da personale esterno.

 

Firmato i consiglieri del gruppo consiliare Scisciano Bene Comune.

       Cristina Mucerino; Pasquale Arianna; Mario Ilsami.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print