Cultura

Scisciano, Teatro Comunale: Presentazione del libro “Il latino non è una lingua morta” di Francesco Strocchia

Scisciano, 17 Maggio –  È così che viene chiamato: una lingua morta, che nessuno parla più, che pochi ancora comprendono. Eppure il latino è ogni giorno intorno a noi, perfino all’estero. Il latino dunque lingua vivissima, perché vive nelle lingue che parliamo. E non solo perché ci racconta una grande civiltà e un immenso impero, ma soprattutto perché ci fa misurare con l’essenza immortale dell’umanità: il potere, la natura, l’amore, l’amicizia, la corruzione, il dovere, la forza interiore.

E’ questo in sintesi ciò che magistralmente  Francesco Strocchia, illustra nel suo libro “Il latino non è una lingua morta”, libro che verrà presentato venerdì 19 maggio alle ore 19.00 al Teatro Comunale di Scisciano (Na).

Il latino – ci spiega il dr. Strocchia –  lingua usata per secoli in Italia, già materia fondamentale d’insegnamento nelle scuole, da sempre lingua ufficiale della Chiesa Cattolica, negli ultimi tempi è stato accantonato e messo in soffitta. Eppure vive continuamente in mezzo a noi, nelle parole che pronunciamo tutti i giorni, nei termini scientifici, nei nostri modi di dire, nelle iscrizioni incise sui monumenti e sulle lapidi delle nostre città. Mi ha spinto a scrivere questo libro l’amore che ho sempre avuto per le lingue antiche e per la cultura classica in generale, e perché sono convinto dell’utilità del latino, che ci accompagna continuamente nella nostra vita e di cui non possiamo fare a meno.

Il latino è un gioiello prezioso della cultura dell’Europa occidentale: sviluppa la logica e insegna a ragionare; ci aiuta a comprendere meglio l’italiano e molte lingue straniere, persino la matematica; illumina il linguaggio e le parole; ci aiuta a conoscere il nostro passato, in quanto la nostra tradizione occidentale ha le sue radici nella cultura greca e romana; ci permette, attraverso la letteratura latina e greca, di incontrare i grandi del passato, confrontarci con loro e scoprire il loro pensiero. Ritengo che la cultura dell’antico debba essere diffusa in tutte le scuole coinvolgendo i docenti nel processo formativo dei giovani. Bisogna, però, fare in modo che i ragazzi si accostino alle lingue classiche, in particolare il latino, con curiosità, interesse e divertimento. Il latino – conclude l’autore del libro –  deve diventare una lingua amata dagli studenti. Non a caso Sant’Agostino diceva: ‘Nutre la mente solo ciò che la rallegra’ “.

 

L’interessante appuntamento culturale, la presentazione ufficiale del libro del dr. Francesco Strocchia “Il Latino non è una lingua morta”, è stato patrocinato dal Comune di Scisciano per iniziativa dell’Assessore alla Cultura Giovanna Napolitano. “Senza ombra di dubbio – dichiara l’assessore Napolitano – una sfida caparbia quella intrapresa dal nostro Autore che, con un lavoro minuzioso ed estremamente interessante, porta avanti, con ferma convinzione, la tesi secondo cui il latino non è una lingua morta. Nell’epoca in cui tutto il mondo parla inglese, questa iniziativa ci proietta in un vero e proprio ritorno alle origini e ci invita ad una profonda riflessione su quella che da sempre è considerata la madre di tutte le lingue europee. L’auspicio – conclude l’assessore –  è che sempre più cittadini si sentano protagonisti della crescita culturale del nostro territorio e che queste iniziative si consacrino come una concreta opportunità formativa soprattutto per le future generazioni”.

 

 

 

Saluto delle autorità:

Prof. Edoardo Serpico – Sindaco di Scisciano

Dr. Antonio Falcone – Sindaco di San Vitaliano

Prof.ssa Giovanna Napolitano – Assessore alla Cultura del Comune di Scisciano

 

Intervengono:

Prof. Franco Trifuoggi

Don Luigi Mucerino

Prof. Giovanni Ariola

Dr. Francesco Strocchia

 

Venerdì 19 Maggio 2017 – ore 19.00 – Teatro Comunale di Scisciano.

 

 

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa