Cronaca

Scisciano, rifiuti speciali immersi nel verde: scoperta discarica abusiva #VIDEO

Il proprietario è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Nola

 

Scisciano, 31 mag. – Si tratta della recente scoperta del Comando Stazione Forestale di Roccarainola, la quale ha rinvenuto, tra la vegetazione e lo spazio verde, un’area di circa 1.500 metri quadrati adibita a discarica abusiva nel comune di Scisciano. Tale superficie si trova all’interno di un’area più vasta di circa 4.000 metri quadrati con recinzione e ben occultata. Nel terreno adibito abusivamente a discarica sono state ritrovate circa 2.000 tonnellate di rifiuti.

Stando agli elementi acquisiti dagli investigatori, i rifiuti provenivano da diversi cantieri edili. Questi, anziché essere smaltiti o recuperati in centri autorizzati, come previsto dal testo unico ambientale, sarebbero stati depositati e smaltiti, mediante spandimento e livellamento del suolo, sul terreno sequestrato.

L’area è stata scoperta a seguito di un pedinamento della  Polizia Giudiziaria, bloccando un  trattore agricolo con rimorchio carico di rifiuti speciali (demolizioni edili) in fase di scarico, mentre il proprietario del fondo presenziava, alle operazioni di smaltimento . Il trattore e l’intera area sono stati posti sotto sequestro giudiziario. Il proprietario è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Nola.

L’operazione si è svolta nell’ambito del contrasto degli illeciti in materia ambientale.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *