Comuni

Scisciano, “Proteggiamo la nostra casa”: manifestazione di fine Anno Scolastico dell’I.C. “Omodeo-Beethoven”

Scisciano, 15 Giugno – Il percorso educativo-formativo, organizzato per gli alunni dell’I.C. “Omodeo – Beethoven” di Scisciano, ha visto la fase finale del macro progetto “Proteggiamo la nostra casa” con la manifestazione di fine Anno Scolastico, eseguita in data 8 Giugno 2017, presso l’Auditorium Comunale di Scisciano.

Nell’ambito del progetto, la Scuola ha aderito al Programma Nazionale di “Educazione alla Pace” con la marcia della Pace a cui hanno partecipato gli alunni della Scuola di Scisciano e di S.Vitaliano. Lo spettacolo, presentato abilmente dall’alunno Massimo Porciello, è stato introdotto con gli elogi e la riconoscenza agli alunni che hanno partecipato alle varie iniziative e concorsi, riportando ottimi risultati e premi nei vari Concorsi.

Gli alunni premiati nei vari progetti sono stati i seguenti: “Coding” P. Matteo Rossi classi 1A e 1B; “I Nonni raccontano” 1° Premio Oliviero L 1D., 2° Premio Ambrosino F. 3D, 3° Premio Capasso M. 3D; “Pinocchio – La favola diventa realtà”, Alunni delle classi 3D e 3A; “Progetto Ciceroni per un giorno” Avolio A. 1D, Di Lorenzo G. 1D, Mazzitelli A. 1C; Premio Cimitile “Un poster per la Pace dei Lions” di Castello di Cisterna- De Falco G. 3D; “Festival della Letteratura per ragazzi e giovani” sul tema: la bellezza nel divenire quotidiano, 1° Premio Strocchia C. 3C; “Problem Salving”, alunni della 3D; Lo spettacolo è iniziato con l’esibizione delle Classi quinte della Scuola Primaria del plesso P.Matteo Rossi con il coinvolgente ballo della Tarantella. Per la partecipazione al Festival dei Diritti dei ragazzi, organizzato dalla Diocesi di Nola, gli alunni della Classe 3D hanno eseguito il brano “L’Europa che vorrei”. Il testo è stato composto dalla Prof.ssa Mariarosaria Russo, musicato dal Prof. Tufano Raffaele e coordinato dal Prof. Spera Edoardo.

Sulle note della canzone si sono esibite con un balletto alcune alunne della Scuola. Ha fatto seguito il Coro dell’Istituto, preparato e diretto dal Prof. Edoardo Spera che si è esibiti in alcuni canti, balli e canzoni. Poi, il gruppo dei ragazzi della Scuola Primaria del Plesso Palazzuolo e della Scuola secondaria di primo grado, guidati dai Maestri Francesco Gafforio e Valeria Caliendo dell’Ass. Yabasta, hanno eseguito il ballo più famoso della nostra tradizione popolare napoletana, “La Tammurriata”.

Dopo il piacevole ascolto della musica e del  coro dei ragazzi, sono  intervenuti la D.S. Prof.ssa Angela Buglione e l’Ass. alla Cultura Prof.ssa Giovanna Napolitano, per i dovuti ringraziamenti e i saluti finali rivolti agli Alunni, alle Autorità, all’Ente Teatro, alle Forze dell’Ordine e ai Docenti.            

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print