Cronaca

Scisciano, banditi assaltano un furgone portavalori: inseguimento da film

Scisciano, 2 Novembre –  Così come nelle migliori scene di film d’azione, questa mattina tra Saviano e Scisciano si è consumata una rapina terminata con un lungo inseguimento ai danni di un furgone portavalori della security del “Gruppo Battistolli”.

Intorno alle 7.15, una banda di malfattori composta da quattro rapinatori, a bordo di una Nissan Qashqai, ha assaltato il furgone portavalori del Gruppo Battistolli, fermo fuori la posta di Saviano di Corso Europa per la consegna del danaro.

I malviventi scesi dalla macchina, si sono fatti consegnare dai vigilantes in servizio a bordo del mezzo blindato, le pistole e un bottino di circa 100mila euro.

Successivamente il furgone portavalori ha ripreso la sua corsa per la relativa consegna di un’altra parte dei soldi all’Ufficio postale di Scisciano.  Dopo pochi metri, è iniziato un lungo e concitato inseguimento, terminato con un tamponamento da parte dei rapinatori ad una Fiat Punto guidata da G.F. all’incrocio di via Vinella-via Garibaldi, nel territorio di Scisciano.

Dopo pochi secondi, alla luce della ricostruzione della dinamica dell’inseguimento, il mezzo blindato si è schiantato sul muro di una civile abitazione ad angolo di via Vinella. I malviventi, invece, si sono dileguati nel nulla.

 Immediatamente sul posto sono accorsi i Carabinieri della Compagnia di Saviano e un’autombulanza del 118 che ha accompagnato per accertamenti al Pronto Soccorso di Nola, il signor G.F di Scisciano, in evidente stato di shock per l’accaduto.

Sulla vicenda stanno indagando i Carabinieri della Stazione del Comando di Nola.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print