Comuni

Scisciano, Amministrative 2018.L’ex sindaco Napolitano:”La mia posizione è di assoluta equidistanza, chiedo di rispettarla”

Scisciano, 31 Maggio – Si susseguono, a Scisciano, uno dietro l’altro, i comizi elettorali: entra nel vivo il frenetico confronto fra le due liste e i candidati a sindaco Edoardo Serpico e Giuseppe Napolitano. Confronto sui programmi e sulle strategie politiche che spesso diventa scontro anche duro, alimentando polemiche roventi, incomprensioni e punti di vista diametralmente opposti. L’effetto più evidente è che in alcuni casi, ex amministratori oramai fuori dall’agone politico si ritrovano invischiati, senza volerlo, nel grande calderone elettorale.

E’ il caso dell’ex sindaco di Scisciano Patrizio Napolitano, che dopo le dichiarazioni degli ultimi giorni dei due candidati a sindaco, esternate, senza esclusione di colpi, dal palchetto elettorale, pubblica sul profilo Facebook una nota chiarificatrice della sua posizione ufficiale e quella della sua famiglia nella campagna elettorale in corso.“Visto che vengo tirato spesse volte in ballo in questa campagna elettorale – dichiara l’ex sindaco –  ritengo sia opportuno precisare la mia posizione e quella della mia famiglia che è di assoluta equidistanza, considerato che nessun membro si essa è candidato, indipendentemente da ciò che viene detto dai comizi elettorali, soprattutto poi quando alcune affermazioni vengono fatte senza mia consultazione. Chiedo pertanto di rispettare – conclude Patrizio Napolitano –   la mia posizione. Auguro a tutti e due i candidati una buona e pacifica campagna elettorale!”

 

image_pdfimage_print

“Giornalista pubblicista con una grande passione per lo sport, in particolare per il calcio, da sempre definito lo sport più bello del mondo.

Scelgo, ogni volta che scrivo, di essere al servizio della notizia e del lettore, raccontando i fatti con chiarezza ed essenzialità. Credo fermamente che l’unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede”.