Comuni

Scisciano, “‘A P’zzetta ‘e Vino Cuotto”: gastronomia cultura tradizione e spettacolo. Al via la XXIII Edizione della Sagra

La Sagra de “‘A P’zzetta ‘e Vino Cuotto ed il suo territorio” si terra nei giorni 22, 23 e 24 novembre presso l’antico Borgo di San Martino di Scisciano. Tre giorni dedicati alla valorizzazione del dolce tipico della tradizione rurale e contadina del territorio sciscianese.

 

Scisciano, 19 Novembre – Nell’antico Borgo di San Martino di Scisciano si accendono i riflettori sulla XXIII edizione della Sagra “ ‘A P’zzetta ‘e Vino Cuotto ed il suo territorio”, promossa dall’Associazione Culturale San Martino, in sinergia con il Comune di Scisciano e con la sovvenzione della Camera di Commercio di Napoli.

Il progetto “ ‘A P’zzetta ‘e Vino Cuotto” nasce da un’idea semplice e geniale dell’Associazione Culturale San Martino, con la collaborazione di varie realtà del territorio, finalizzato alla valorizzazione del tipico dolce della tradizione rurale e contadina del territorio sciscianese. Un interessante percorso storico-culturale che ha come vocazione la valorizzazione di un prodotto tipico ma anche il territorio di cui esso ha origine. Dopo il rinvio dovuto alle avverse condizioni atmosferiche, l’atteso evento si terrà nei giorni 22, 23 e 24 novembre.

“ ‘A P’zzetta ‘e Vino Cuotto”, insignita dal sigillo PAT (Prodotto Agroalimentare Tradizionale Italiano) è un dolce tipico della realtà contadina che attraverso un complesso processo storico, perfezionato dall’uomo, custodisce e valorizza l’unicità della originale ricetta tramandata. Un sapere millenario che un tempo, quando la popolazione si nutriva delle risorse dell’agricoltura del territorio, rappresentava anche un modo di stare e crescere insieme, alimentando valori fondamentali come la solidarietà tra le persone.

La deliziosa “P’zzetta ‘e vino cuotto” è un preparato estremamente complesso che prevede come ingrediente principale il mosto di vino bollito, cui vengono aggiunte le mele cotogne e annurca, la zucca, le noci sminuzzate e armonizzate con buccia di mandarino e mescolate con semola e farina di granone.  Il preparato, infine, lo si fa asciugare al forno con una sapiente e attenta cottura.

L’edizione di quest’anno, prevede, accanto alla tradizionale degustazione di piatti preparati dagli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Monlio Rossi Doria” di Marigliano e prodotti tipici locali, anche rilevanti novità che completano e arricchiscono il palinsesto di una sagra unica nel suo genere.

Tre giorni, dunque,da vivere e gustare immersi nelle forti e nello stesso tempo delicate atmosfere della tradizione. Si parte con l’interessante percorso artistico “San Martino le Vie del Vino”, nel quale saranno coinvolti gli allievi dell’Istituto per l’Istruzione per la Ceramica ad Indirizzo Raro “Caselli – De Sanctis” di Napoli, che realizzeranno opere in ceramica, dedicate, appunto, all’evento. L’opera più significativa si aggiudicherà la borsa di studio, un assegno di 300 euro, istituita dall’Associazione Culturale San Martino.

L’interessante novità della kermesse di quest’anno è senza dubbio la Fiera espositiva delle eccellenze del territorio. Uno spazio fiera che comprenderà settori dell’agro-alimentare, dell’eno-gastronomia, fino a spaziare nel mondo dell’impresa con la presenza del segmento delle agenzie di pubblicità. Infine nel cuore dello spazio espositivo una novità da non perdere: la presenza di laboratori dimostrativi delle varie fasi della lavorazione del prodotto regina della kermesse.

Spettacoli musicali itineranti e esibizioni di artisti di strada completeranno la variegata offerta della XXIII edizione della “ ‘A P’zzetta ‘e Vino Cuotto ed il suo territorio”. Una Sagra, dunque, ricca di forti contenuti valoriali, di cui la P’zzetta ‘e vino cuotto rappresenta l’emblema più profondo e identificativo del territorio sciscianese.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa