Comuni

School Movie Cinedù, i ragazzi di Palma Campania vincono il Premio “Attualità” [VIDEO]

 

 

Giffoni Valle Piana, 20 Luglio – Emozioni a non finire per la finalissima di School Movie Cinedù,- giunto alla settima edizione in modo splendido, in crescita anno dopo anno, sempre più edificante ,superando la crisi del settimo anno– ammiccando,  enuncia Enza Ruggiero, fondatrice dello straordinario progetto finalizzato allo sviluppo di temi di carattere sociale, e presidente dell’Associazione Culturale School Movie.

Il Concorso coinvolge  istituti scolastici di scuola primaria e secondaria di 1°grado nella realizzazione di cortometraggi della durata massima di 10 m. di cui i ragazzi sono gli autori, gli attori ed interpreti, con l’apporto fondamentale della troupe School Movie che  cerca di valorizzare il territorio.  

Per l’Edizione 2019  hanno aderito al progetto, col loro sostegno indispensabile, 52 Comuni della Regione Campania che ha visto la partecipazione di 150 istituti scolastici, e la realizzazione di 300 cortometraggi con il  coinvolgimento di diecimila studenti.

Giovedì 18 Luglio al Giffoni Experience, per School Movie, prodotto dalla Communication Land, c’è stata una massiccia presenza di bambini, ragazzi, genitori, docenti, sindaci, assessori che si sono lasciati andare in uno straripante entusiasmo.

 Una realtà magica si è respirata, durante la mattinata e il pomeriggio trascorsi nella sala Alberto Sordi, per la visione dei corti della Rassegna cinematografica. Aleggiava una forte dose di adrenalina tra il susseguirsi di proiezioni. “Esserci è già il premio,è una vittoria” -hanno affermato più volte Enza Ruggiero, Maria Rosaria Sica conduttrice Tv,e Lucio Rcs Rossomando ,radio Castelluccio RCS75. Chiara Marciani assessore regionale alla Formazione e alle Pari Opportunità, l’attrice  Cristina Donadio, Rino Genovese giornalista Rai, Pippo Pelo e Adriana Petro di Radio KissKiss, hanno presenziato la manifestazione con i loro piacevoli  conversati. Tanti sono stati i complimenti per i ragazzi giunti finalisti e sul podio  per i primi premi, il premio web la novità di quest’anno, e le menzioni per la migliore Recitazione, migliore  Interpretazione, migliore Sceneggiatura, migliori Costumi, per la Critica,  per l’Originalità , per l’Attualità.

Numerose interviste, parecchie foto, molti applausi e soprattutto tanta gioia per i giovani studenti che hanno sviluppato con impegno, studio ed  entusiasmo un progetto che porta alla realizzazione  storie dai temi attuali e di grande spessore umano, di profonde riflessioni e condivisione di valori sociali,  per la crescita  dello sviluppo etico-morale.

Ricordiamo che il Concorso di cortometraggi “School Movie”, quest’anno ha proposto come tema “ La Bellezza”.  I ragazzi in concorso hanno tastato il tema in ogni sfaccettatura. Il corto prodotto dai 30 ragazzi della secondaria di 1° grado della Scuola “A. De Curtis” e “V.Russo”  di Palma Campania, capitanati dai dirigenti Francesco Furino ed Enza D’Agostino, ha regalato  durante la finale  a Giffoni ,  emozioni e viva soddisfazione per il conseguimento del Premio Attualità.

Premio per l’interpretazione della Bellezza e del dramma che i ragazzi di Palma Campania hanno saputo mostrare”, – ha affermato Rino Genovese giornalista Rai e componente della giuria. “Il bambino con la pagella”, questo il titolo del corto, che ha mandato in visibilio i ragazzi di Palma Campania, con addosso la t-shirt School Movie, quando sono stati chiamati a ricevere il premio.

Tutti sul podio, alunni, le due docenti referenti del progetto: Isabella Gaudino , D’Ascoli Marianna, il preside Francesco Furino della scuola De Curtis, presente alla manifestazione, e l’assessore alla Pubblica Istruzione  dott.ssa Donatella Isernia  accompagnata dal presidente del consiglio comunale di Palma Campania ,avvocato Mariagiovanna Peluso, che hanno trascorso con i ragazzi  tutto il tempo della rassegna cinematografica e la premiazione. L’assessore Donatella  Isernia visibilmente felice per la vittoria degli alunni del suo Comune, guidato dal sindaco Aniello Donnarumma, non si è astenuta nell’elogiare i ragazzi, attori in erba, che hanno suscitato emozioni forti nel pubblico in sala per la loro opera cinematografica, così reale e tangibile.

L’impegno costante di un’amministrazione è rivolto ad iniziative che diano e si rivelino un valore aggiunto sul territorio e per coloro che lo vivono ogni giorno; i nostri giovani talenti, attraverso il loro corto hanno dimostrato impegno, sensibilità e rispetto verso una tematica articolata e complessa. Ciò ha offerto loro un momento formativo ed educativo elevatissimo attraverso l’incontro, lo scambio e l’integrazione. E sono da lodare i loro docenti che credono nelle risorse umane e lavorano con passione ed entusiasmo per la buona scuola e la crescita del futuro cittadino. 

 E’ intenzione dell’amministrazione,- ribadisce ancora l’assessore Isernia –  continuare a favorire momenti così proficui per i giovani e l’impegno sarà sicuramente quello di proseguire ad intercettare questo come altri progetti che abbiano il detto fine.”

 “La scuola è partecipazione, condivisione, la cosa più difficile in questo periodo è dare ai nostri ragazzi un messaggio che possa educare alla solidarietà, alla comprensione delle difficoltà, delle differenze che spesso creano ostacoli” afferma la professoressa D’Ascoli Marianna , docente dell’istituto V. Russo.

Il murales di Jorit  Agoch realizzato in via De Gasperi, su una parete di uno stabile di palazzine popolari,  in una zona che si vuole riqualificare, ci ha permesso di discutere su alcune tematiche in modo del tutto nuovo, – prosegue la D’Ascoli-  Il bambino con la pagella, in particolare, mostrando questo tenero attaccamento alla scuola ha dato a noi docenti l’opportunità di parlare dell’importanza dello studio, di quanto sia notevole la conoscenza. La collaborazione con gli alunni dell’I.C.  De Curtis, ha creato un momento sinergico forte, un incontro. Ed è questo quello che volevamo noi docenti.”

“La storia racconta della capacità dell’arte di suscitare emozioni e stimolare conoscenze. Il video, in continuazione delle tematiche già sviluppate durante le nostre lezioni, vuole mettere in risalto il nostro territorio e la sua nuova realtà sociale caratterizzata da un importante fenomeno di immigrazione, ma soprattutto affrontare le tematiche legate all’integrazione che deve essere considerata possibilità di crescita culturale e di sviluppo. Tutto ciò può essere percepito solo ed esclusivamente attraverso la conoscenza del fenomeno, per questo, la scuola in primis ma anche le amministrazioni devono avere una parte molto importante. Ci auguriamo –   continua la professoressa Isabella Gaudino  che il lavoro di Jorit ed il video realizzato con School Movie potranno fare da cassa di risonanza a questi concetti, facendoli arrivare oltre i confini delle nostre scuole e del nostro paese. Il bambino con la pagella è simbolo della scuola universale dove tutti i ragazzi sono uguali”.

E’ bello costruire insieme un futuro migliore è il messaggio finale che i ragazzi lasciano. I ringraziamenti della Ruggiero per una giornata straordinaria di chiusura perfetta, dopo un  periodo scolastico di duro lavoro per School Movie, vanno agli amministratori comunali,ai dirigenti scolastici,ai docenti,agli alunni che senza non esisterebbe il Concorso ,alle famiglie ,alla giuria  che ha presenziato alla finale ,alla Federazione Paralimpica Italiana Calcio Balilla,all’Asd Campania  Calcio Balilla e al  portentoso staff School Movie , con un arrivederci al 2020.

 

.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print