Comuni

Saviano, “Una storia lunga 150 Anni – l’unione di Sirico e Sant’Erasmo a Saviano”: presentato il libro di Giacomo e Paolino Scotti

Saviano, 18 Novembre – Venerdi 16 Novembre 2018, presso l’aula Consiliare del Comune di Saviano, si è svolta la presentazione del volumetto “Una storia lunga 150 Anni – l’unione di Sirico e Sant’Erasmo a Saviano” scritto da Giacomo e Paolino Scotti.

L’evento Culturale. coordinato dal Dott. Nello Fontanella dell’Ufficio stampa del Comune di Saviano, è stato introdotto dalla banda musicale di fiati e percussioni dell’i.C. “A.Ciccone”. Saviano, come tutti i comuni del Nolano faceva parte della terra di lavoro, soppressa nel 1927 negli anni del fascismo. È un Paese alle falde del monte Somma, costituito per aggregazione dei Comuni di Sirico, Sant’Erasmo e Saviano in forza del Regio Decreto n. 3869 dell’11 Agosto 1867. Ancora oggi a distanza di circa un secolo e mezzo le tre frecce, riunite nel vessillo savianese, rivendicano indipendenza e libertà dei Comuni, ognuno con la propria storia, il proprio stile sociale, il proprio carattere e la propria economia.

 L’aggregazione dei tre Comuni fin dall’inizio non fu di semplice soluzione, perché fece insorgere varie vertenze ed opposizioni che furono attentamente vagliate fino all’accordo definitivo del 30 Settembre 1867. La decisione non fu presa per volere popolare, ma bensì per imposizione amministrativa e tale decisione è rientrata, poi, valida ad entrambe le frazioni. Gli autori Giacomo e Paolino Scotti con la loro opera hanno ripercorso la storia di Saviano rivalutando alcune differenze sociali ed alcune riflessioni sulle motivazioni di coloro che osteggiavano l’unione. Il volumetto, che viaggia in stile storico-narrtivo si articola in tre parti: la prime due raccontate da entrambi gli autori, mentre la terza è curata esclusivamente da Giacomo Scotti. Dopo Nola e Marigliano Saviano è oggi il Comune più grande di tutta l’area Nolana e questo conferisce, già per dimensioni demografiche una autorevolezza che non avrebbe avuto singolarmente ogni Comune.

L’appartenenza ad una frazione, ad un rione e finanche ad una strada, è un fatto naturalmente presente nelle comunità locali ed è quasi sempre un valore da perseverare; questo senso di appartenenza emerge spesso nei momenti di competizioni sportive, artistiche e comunque in tutti quei casi in cui una parte vuole primeggiare rispetto ad un’altra. Hanno contribuito all’integrazione e alla crescita sociale e culturale del paese anche la Chiesa, la Scuola, la Famiglia e le Associazioni.

Sono intervenuti alla presentazione del libro con i saluti, i ringraziamenti e gli elogi la prof.ssa Rosa Buglione Presidente della Commissione Bilancio, l’Ass. alla Pubblica Istruzione Dott.ssa Giovanna Tufano, il Consigliere Metropolitano di Napoli Dott. Francesco Iovino e il Sindaco di Saviano Dott. Carmine Sommese. Non è mancato un ringraziamento a Lorenzo Ferrara con il suo libro “Saviano e la Politica” che rappresenta l’anello di congiunzione con la realtà presente. L’incontro si è chiuso con la relazione personale dei due autori dell’opera.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa