Comuni

Saviano, domenica sera a teatro con la compagnia “Stati d’Animo”

Saviano, 13 aprile – Domani sera al Teatro Auditorium di Via Falcone e Borsellino, la compagnia Teatrale “STATI D’ANIMO” presenta lo spettacolo dal titolo “Separati ma non Troppo”, una commedia familiare improntata sulla coppia moderna che fa i conti con la crisi economica e dei valori, un’escalation di dispetti e colpi bassi. La trama racconta di GIULIO, un cinquantenne che, costretto ad abbandonare il tetto coniugale, chiede ospitalità al suo amico NICOLA anch’egli nelle medesime condizioni.

Nicola occupa un appartamento di proprietà con una vicina lunatica e con disturbi psicologici legati al suo passato di attrice nel ricordo degli anni trascorsi. Giulio e Nicola, viste le difficoltà economiche e soprattutto gli assegni di mantenimento da dare alle rispettive mogli, decidono di dividere la medesima mansione di badanti. Le folli incursioni della proprietaria LILY che irrompe a tratti in scena, danno spessore al racconto scenico. La vita da single ha indubbiamente i suoi intoppi, anche se in apparenza è prova di responsabilità dirette; in effetti i protagonisti sembrano aver a cuore sola la partita di calcetto: “scapoli contro ammogliati”.

Decidono quindi di dare un taglio netto col passato e di rappropriarsi della propria libertà. Il nuovo stile di Vita presto, come spesso capita, comporta un intreccio di situazioni ed ecco le ex compagne, PATRIZIA e MARITA, comparire di nuovo nella loro esistenza. Dopo un iniziale periodo di euforia, i “separati in casa” cominciano ad incontrare tante difficoltà. E poi equivoci e tante risate. Una commedia in due atti di Paolo Caiazzo e Francesco Procopio e gli attori interpreti saranno: Rossella Guerra (LYLY), Nello Nappi (Nicola), Ciro Giaquinto (Giulio), Anellina De Ponte (Marita), Tania Giugliano (Patrizia) ed inoltre Rita Miranda, Luigi Sommese e Rosa Allocca saranno i palchetti, quadretti di personaggi sopra le righe che di volta in volta commenteranno le vicende quotidiane degli attori.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print