Senza categoria

Sassuolo-Napoli 1-1: azzurri inconcludenti e sciuponi steccano al Mapei Stadium

Reggio Emilia, 31 Marzo – Chiusa la pausa delle nazionali, riparte l’entusiasmante corsa scudetto. Questa volta è il Napoli che apre le danze al Mapei Stadium contro il Sassuolo di Iachini. Gli uomini di Sarri sentono il peso della grande responsabilità e al cospetto di un modesto Sassuolo giocano la gara che non ti aspetti. Manovra lenta e imprecisa, tanti gli errori anche nei passaggi più elementari, occasioni da rete fallite clamorosamente una dopo l’altra. La squadra di casa passa in vantaggio con Politano, gli azzurri clamorosamente in affanno pareggiano con Callejon a dieci minuti dalla fine. Di sicuro una incomprensibile frenata nella corsa scudetto quando invece era necessaria una vittoria per reggere il passo della capolista Juventus.

 

LA CRONACA. Parte forte il Napoli di Sarri.  Al 6’ di gioco, dopo uno scambio fulminante tra Mertens e Insigne, il Magnifico si ritrova solo davanti a Consigli, prova immediatamente la frustata a giro ma è bravo l’estremo difensore del Sassuolo ad uscire a valanga e deviare con la coscia, evitando guai seri. Scocca il 22’, il Sassuolo passa in vantaggio. Calcio di punizione dalla sinistra, la difesa azzurra si ferma, sbuca Peluso dal mucchio e piazza la sfera sul palo alla sinistra di Reina, Politano raccoglie e la spedisce nel sacco: 1-0. I partenopei sentono il peso del match, la manovra non è fluida, tanti sono gli errori nella circolazione della palla. Al 24’ Insigne sfrutta un lancio di Jorginho dalla trequarti, approfitta di una indecisione di Peluso, lo salta in piena area, ma la su sberla è sull’esterno della rete! Dopo la sferzata del gol subito, gli uomini di Sarri, riprendono le redini del gioco e al 39’ è ancora Insigne che su perfetto lancio da destra di Callejon fallisce un’altra clamorosa occasione, sparando malamente su Consigli. Cala il sipario sul primo tempo con un Napoli insolitamente nervoso e sciupone.

 

La ripresa si apre con un Napoli ancora in bambola. Al 50’ Koulibaly perde malamente palla, ne approfitta Politano che si invola verso Reina, entra in area, spara una sberla centrale deviata prontamente dall’azzurro, ritenta la botta sulla ribattuta ma la spedisce sulla traversa. Sarri comprende il momento difficile, si agita sulla panchina nel tentativo di scuotere i suoi uomini. Gli azzurri provano la reazione, ma la manovra è lenta e gli errori sono davvero tanti e incomprensibili. Al 68’ è il nuovo entrato Milik a mettersi in mostra con un sontuoso stacco di testa di pochissimo alto sulla traversa. Al 79’ i partenopei sfiorano il vantaggio. Traversone di Zielinki entrata da vero ariete di Milik ma Consigli compie il miracolo. All’80’ finalmente il Napoli pareggia. Il nuovo entrato Hamsik allunga a sinistra per Mario Rui,  perfetto il cross al centro del portoghese, entra come un falco Callejon che schiaccia nel sacco: 1-1. I partenopei caricano a testa bassa, all’83’ spettacolare rovesciata di Milik, la palla si schianta sulla traversa e schizza fuori! Gli uomini di Sarri spingono disperatamente nei cinque minuti di recupero concessi da Fabbri, ma il match si conclude con il risultato di uno a uno.

 

 

 

Le Formazioni ( Mapei Stadium – Reggio Emilia)

 

Sassuolo (3-5-2): Consigli; Goldaniga, Acerbi, Peluso; Lirola, Mazzitelli, Sensi, Missiroli, Rogerio; Berardi, Politano. Allenatore: Iachini.

A disposizione: Pegolo, Marson, Lemos, Rogerio, Adjapong, Mazzitelli, Biondini, Sensi, Cassata, Matri, Pierini, Ragusa.

 

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne. Allenatore: Sarri.

A disposizione: Rafael, Sepe, Maggio, Tonelli, Chiriches, Milic, Rog, Diawara, Hamsik, Ounas, Milik, Machach.

Arbitro: Fabbri di Ravenna. Assistenti: Alassio-Del Giovane. IV Uomo: Gavillucci. Var: Banti. A. Var: Tegoni.

 

Reti: Al 22’ Politano. 80’ Callejon.

Sostituzioni: Al 65’ esce Jorginho ed entra Milik. Al 71 esce Berardi ed entra Ragusa. Al 74’ esce Mertens ed entra Hamsik. Al 77’ esce Mazzitelli ed entra Cassata. All’82’ esce Allan ed entra Diawara. All’84’ esce Sensi entra Magnanelli.

 

 

Note: 30’ p.t. ammonito Albiol. 34’p.t. Peluso. 41’p.t. ammonito Jorginho. 43’ p.t. ammonito Berardi. 58’ ammonito Goldaniga. 85’ ammonito Cassata.

 



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa