Comuni

Sant’Arpino, grande partecipazione al convegno sulla pedofilia

Tanti i giovani intervenuti. Nell’ambito dell’iniziativa è stato presentato “A piedi scalzi”, il romanzo sul tema pedofilia scritto da Pina Farina
Sant’Arpino, 7 Dicembre – Giovedì pomeriggio, nella gremita sala del Palazzo ‘Sanchez de Luna’ in Piazza Umberto I a Sant’Arpino, sì è tenuto un interessante convegno sulla pedofilia, nell’ambito del quale è stato presentato “A piedi scalzi’, romanzo sul tema pedofilia scritto da Pina Farina. L’intera comunità ha preso parte all’iniziativa promossa dal ‘Movimento Femminile ‘Noi Donne Prima di Tutto’, Federcasalinghe Donne Europee, Libera Mente per Sant’Arpino. Presenti anche il sindaco Giuseppe Dell’Aversana, in rappresentanza dell’ente locale e il parroco della chiesa di Sant’Elpidio, Don Michele Manfuso, in rappresentanza della Diocesi. L’iniziativa è stata svolta in collaborazione con il Liceo Scientifico “G. Siani” di Aversa – sede associata di Sant’Arpino, con il fondamentale contributo della dirigente scolastica Rosaria Barone, della Vicepreside Teresa Misso e della docente Matilde Dell’Aversana, che ha accompagnato una rappresentanza di studenti.
A moderare l’incontro Iolanda Boerio, consigliera comunale santarpinese e Presidente del Movimento Femminile ‘Noi Donne Prima di Tutto’. Sono intervenute per i saluti iniziali, Clara Delli Paoli capogruppo “Federcasalinghe”, Concetta Chiariello, socia del Movimento “Noi Donne prima di tutto”, Alessandro Carfora Vice Presidente dell’Associazione ‘Libera Mente per Sant’Arpino’ nonché Vice Coordinatore regionale Forza Italia Giovani, ‘APS Origene il presente del futuro’. Hanno relazionato:Pina Farina, autrice del libro ‘A piedi scalzi’; Francesca Rea, Psicologa e Psicoterapeuta; Avv. Italia Crispino, UGP Comitato scientifico/camere penali – Tribunale Minori; Anna Garda, Responsabile Area Giuridico-Pedagogico del carcere di Carinola; Adele Vairo, dirigente scolastico Liceo Manzoni di Caserta, CTS Scuola Polo Inclusione.
L’iniziativa, che ha visto un grande coinvolgimento degli studenti con numerose domande poste ai professionisti, si è conclusa con il Reading Teatralizzato ‘A piedi scalzi’ a cura di ‘Officina Teatrale Generazione Libera’, con la Regia di Claudia Buono.
Iolanda Boerio, subito dopo l’incontro ha dichiarato: “Sono felice che ci sia stata una grande partecipazione, e non avevamo dubbi che i relatori con il loro alto spessore professionale ed umano riuscissero ad affrontare il tema a trecentosessanta gradi, catturando l’attenzione soprattutto dei più giovani. Ringrazio tutti i relatori per aver chiarito molti aspetti di un disturbo sessuale pericolosissimo, che intacca i diritti e la dignità dei minori. Un ringraziamento va anche ai soci dei tre movimenti che hanno contribuito al successo di questo convegno con il loro prezioso lavoro, ai tantissimi partecipanti e ai rappresentanti sia della maggioranza che della minoranza, i quali hanno dimostrato che la protezione dei nostri bambini è tema ampiamente condiviso. È fondamentale infatti, continuare a batterci congiuntamente per proteggere i soggetti più indifesi della nostra società.”


Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa