Comuni

Sant’Antimo, Treviglio (CDX): “Anche su asilo Russo sperpera i soldi dei cittadini”

Sant’Antimo, 23 Ottobre – “Nulla da ridire se il sindaco Russo esonera una famiglia bisognosa di Sant’Antimo dal pagamento delle quote dell’asilo comunale. Ci mancherebbe. Tutto da ridire, però, se questi soldi anziché prenderli dalle casse dissestate del Comune avrebbe potuto e dovuto tranquillamente attingerli dai fondi regionali dall’Ambito N17 del Piano Sociale di Zona, di cui Sant’Antimo è Comune Capofila, e non l’ha fatto. Un Ambito, ricordo, per il quale il primo cittadino santantimese ha pubblicato diversi avvisi per dare contributi alle mamme per consentire loro di pagare l’asilo”. Lo afferma il Consigliere comunale di opposizione di centrodestra del Comune di Sant’Antimo Innocenzo Treviglio.

“Quelle risorse stanziate dalla Regione allo scopo – spiega Treviglio –, stanno lì non per trattare incarichi e consulenze ma soprattutto per fornire servizi sociali”.

“Ora, a bando scaduto da oltre una settimana – avverte l’esponente di opposizione di centrodestra – è troppo tardi”. “Come hanno potuto Russo e i suoi collaboratori distrarsi o ignorare tutto questo gettando letteralmente i soldi dei cittadini di Sant’Antimo dalla finestra? Siamo all’ennesima dimostrazione del fatto che, per sciatteria o altro, ci stanno portando dritti dritti verso il dissesto”, conclude Treviglio.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa