Comuni

Sant’Antimo, consiglieri opposizione centrodestra:”Sindaco non risponde sui furti a centro sportivo”

Sant’Antimo, 29 Maggio – “Il centro sportivo di Sant’Antimo è stato o non è stato depredato? Il sindaco mena il can per l’aia ma non risponde, pur sapendo che i furti sono facilmente documentabili visto che a monte c’è una relazione precisa e dettagliata sulla consistenza dei beni e delle attrezzature affidategli”. Lo affermano i consiglieri di opposizione di centrodestra del Comune di Sant’Antimo (Na) Annarita Borzacchiello, Vito Cesaro, Corrado Chiariello Innocenzo Treviglio.

“L’incuria l’abbiamo documentata fotograficamente, i costi li conosciamo mentre l’irresponsabile e ostinata volontà di impedire la continuità del servizio è arcinota. Così come non sfugge a nessuno come il sindaco, pur di restare in sella e poter lanciare il figlio alle regionali, non esita a fare patti col diavolo, a mandare il Comune in rovina. Rischio, questo, già segnalato dai revisori dei conti e non solo”, concludono.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa