Comuni

Sant’Antimo, consiglieri centrodestra:”Caos amministrativo, Giunta Russo completamente nel pallone”

Sant’Antimo, 23 Maggio – “Ci chiediamo come si fa a pubblicare sull’albo pretorio del comune di Sant’Antimo una delibera di riaccertamento contabile dei residui attivi e passivi datata 3 maggio nella quale si fa riferimento ad atti contabili di ben 4 giorni dopo, del successivo 7 maggio. Confusione, chiaroveggenza o altro?”.  Lo affermano i consiglieri di opposizione di centrodestra del Comune di Sant’Antimo (Na) Annarita Borzacchiello, Vito Cesaro, Corrado Chiariello e Innocenzo Treviglio rinviando alla delibera di Giunta comunale n. 50 del 3 maggio scorso nella quale si rinvia ad una determina contabile del 7 maggio successivo, la n. 24 del Servizio Gestione Personale.

“Oramai – aggiungono gli esponenti di centrodestra –, e continuiamo a denunciarlo ma sempre con le carte alla mano, l’amministrazione Russo è completamente nel pallone, ha perso qualsiasi credibilità e bene farebbe, visti i problemi che ha creato all’Ente e ai cittadini, a restituire alla città il diritto a scegliersi un personale politico capace ed efficiente”.

“Siamo adesso curiosi, anche rispetto a questa ennesima vicenda di inadeguatezza politico-amministrativa, quali sorprendenti chiacchiere sarà in grado di concepire la fervida mente del sindaco con le sue amene esternazioni. Faccia pure, ma almeno una volta ci tolga la soddisfazione: documenti le astrusità che vorrà cianciare”, concludono gli esponenti di centrodestra.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print