Comuni

Sant’Antimo, consiglieri centrodestra:”Appalto illuminazione illegittimo, pronto esposto a commissione accesso”

Sant’Antimo, 17 Maggio – “Siamo agli ultimi giorni di Pompei e la traballante amministrazione Russo prova a raccattare tutto il possibile: la pubblicazione degli atti di gara per la concessione del servizio di pubblica illuminazione, peraltro scritta da una nota società di Salerno specializzata in Project financing, è palesemente illegittima”. Lo affermano i consiglieri di opposizione di centrodestra del Comune di Sant’Antimo (Na) Annarita Borzacchiello, Vito Cesaro, Corrado Chiariello e Innocenzo Treviglio.

“Già in queste ore presenteremo un esposto alla Commissione d’accesso e ai Revisori dei Conti   – annunciano gli esponenti di centrodestra – per palese violazione delle norme del codice degli appalti: gli atti, comprensivi degli allegati di rito, avrebbero dovuto essere discussi ed approvati in Consiglio comunale, cosa che non è avvenuta. Come se non bastasse   non risulta neppure che qualcuno abbia trasmesso il piano economico-finanziario ai Revisori dei Conti, come prevede la legge”.

“Naturalmente, trattandosi di violazioni che rischiano di determinare un grave danno erariale, segnaleremo il caso anche alla Procura della Corte dei Conti”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print