Politica

Sant’Antimo, Chiariello (Coordinatore opposizione):”Sindaco disprezza dipendenti e libertà di stampa”

Sant’Antimo, 24 Luglio – “Nel giorno in cui il sindaco di Sant’Antimo querela un giornale perché, a proposito delle dimissioni di un Dirigente, avrebbe riportato le denunce dell’opposizione sul pessimo clima che si respira in Municipio, scopriamo che proprio in spregio alle professionalità interne del Comune, affiderà il censimento della popolazione all’esterno. Già, senza neppure un accenno all’eventuale assenza di personale con i requisiti necessari all’espletamento di questo lavoro e ignorando bellamente la Circolare Istat 1/2018 che affida in prima istanza il servizio di censimento proprio ai dipendenti comunali, il sindaco firma la delibera con la quale apre all’affidamento esterno”. Lo afferma Corrado Chiariello Coordinatore dell’Opposizione del Consiglio comunale di Sant’Antimo.

“Ovviamente – aggiunge Chiariello –, al pari dei giornali e pronti a documentare le cose che affermiamo, non ci lasceremo intimidire né da velate minacce, né querele o da altro: per quanto ci riguarda, proprio come abbiamo fatto in occasione delle dimissioni del Dirigente, sui cui requisiti per l’incarico aspettiamo ancora le risposte del Sindaco, continueremo ad esercitare serenamente e con l’impegno di sempre il nostro democratico diritto di denuncia politica ed il nostro dovere di opposizione di governo”, conclude Chiariello.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *