Comuni

Sant’Anastasia, crollo di una parete in una scuola

Verdi: “Muro non realizzato a regola d’arte, bene ha fatto il sindaco ad avviare inchiesta interna. La sicurezza degli edifici scolastici è una priorità”

 

Sant’Anastasia, 17 Aprile – “Con il commissario dei Verdi di Sant’Anastasia Ines Barone ci siamo recati presso l’istituto comprensivo “Tenente De Rosa” in seguito una al crollo di una parete in calcestruzzo cellulare che ha provocato contusioni ad una maestra e cinque bambini. Durante il sopralluogo ci siamo sincerati delle condizioni della struttura. Stando a quello che ci hanno riferito i vigili del fuoco il muro che è crollato non sarebbe stato realizzato a regola d’arte. Per questa ragione si sta cercando di risalire a chi lo ha realizzato. Tra l’altro si sta valutando anche il procedimento che ha portato alla costruzione del muro. Occorrerà evincere se le procedure previste dalla legge sono state seguite in maniera consona. Il sindaco Lello Abete ha fatto bene ad avviare un’inchiesta interna. La sicurezza degli edifici scolastici rappresenta una priorità assoluta. I genitori che mandano a scuola i propri figli devono avere la sicurezza che questi studino in un ambiente sicuro”. Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print