Comuni

Sant’Anastasia, al via il progetto “A mare si gioca” realizzato dalla commissione dell’Istituto Comprensivo San’Anastasia 2 “Accoglienza e Inclusione”

Sant’Anastasia, 2 Ottobre – “A mare si gioca”, un progetto realizzato dalla commissione dell’Istituto Comprensivo Sant’Anastasia 2 “accoglienza e inclusione” composta dalla prof. ssa Caliendo Virginia referente, dalle docenti Paparo Angelina e Anna De Falco in collaborazione con docenti ed alunni delle classi quinte primaria e secondaria di primo grado.

Il convegno si è svolto presso l’Auditorium del plesso “Elsa Morante” di Sant’Anastasia in occasione della “Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione” che si celebra il 3 ottobre. In quella data, nel 2013, al largo dell’Isola di Lampedusa 368 migranti persero la vita in uno dei più tragici naufragi avvenuti nel Mediterraneo. “Una giornata per la memoria di quanti hanno perso la vita nel tentativo di emigrare verso il nostro Paese per sfuggire alle guerre, alle persecuzioni e alla miseria e al fine di contribuire a sviluppare la sensibilità, la solidarietà e la consapevolezza civica delle giovani generazioni nei confronti di tali emergenze. La comunità scolastica di Sant’ Anastasia 2 ha affrontato e discusso questi temi, al fine di diffondere la cultura dell’informazione e dell’accoglienza, della convivenza e della pace, fondati sul rispetto dei diritti umani”, afferma la Dirigente Scolastica Maddalena De Masi.

Molti gli ospiti intervenuti: il consigliere della città metropolitana Francesco Iovino, Don Peppino Gambardella, della parrocchia di San Felice in Pincis di Pomigliano d’Arco il vicesindaco e l’assessore alla pubblica istruzione del comune di Sant’Anastasia, l’associazione Nova Koine’, l’Associazione Yabasta di Scisciano assieme ad Abi, un allievo della loro scuola d’Italiano per raccontare cosa sono realmente i viaggi della speranza unitamente alla mostra dei bellissimi disegni dalla Frontiera di Francesco Piobbichi .

 È una Giornata della memoria, è una Giornata per sensibilizzare l’opinione pubblica alla solidarietà civile nei confronti dei migranti, al rispetto della dignità umana e del valore della vita di ciascun individuo, all’integrazione e all’accoglienza. È una Giornata per educare, al fine di sensibilizzare e formare i giovani sui temi dell’immigrazione e dell’accoglienza.

L’Europa di domani si costruisce solo sulla tutela della dignità di ogni persona, sulla giustizia sociale, sulla cooperazione e condivisione. Questi i messaggi giunti dai vari interventi. Gli alunni hanno cantato in coro la canzone di Ivano Fossati “Pane e Coraggio”, una canzone contro la guerra, si, una guerra che miete centinaia di morti ogni anno, gente in cerca di futuro che annega lungo le coste dell’Europa, versi che ci fanno riflettere sulla condizione degli immigrati che , spesso clandestinamente giungono in Italia incoraggiati dalla bellezza vista per televisione ma quando i commissari li fermano alle frontiera , capiscono di dover affrontare una dura realtà che li porta da una terra che li odia a un’altra che invece , non li vuole.

 Come la storia del giovane Abi, senegalese di nascita, oggi, italiano di adozione. Abi avrebbe voluto rimanere a casa, con sua madre, suo padre ma Abi non ha potuto scegliere, è dovuto scappare, lasciare la sua mamma e prendere una strada solitaria verso paesi lontani, che non conosceva, verso un destino troppo ignoto e così crudele per un ragazzino di soli 16 anni.

‘A mare si gioca’, un gioco che diventa amaro, cupo, intriso di rabbia e dolore. Attraverso i versi di questa meravigliosa poesia si sprigiona un canto liberatorio in onore del diritto al gioco universale. A mare si gioca, si gioca!! Ci sono bambini che giocano a stare immobili con la faccia in acqua senza respirare perché tanto lo sanno che sta per arrivare la mano forte del papà che li prenderà e li farà giocare…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print