Politica

Sanità, Severino (COM. OSS Campania):”Da governo regionale e maggioranza pessimo spettacolo”

Napoli, 24 Settembre – “Ieri, dopo anni e anni trascorsi a chiedere con forza i concorsi per gli Oss e la stabilizzazione per i precari, invocazioni generalmente inascoltate dal governo regionale e dalla sua maggioranza, abbiamo assistito al peggiore degli spettacoli possibili: la corsa di questi signori a mettere il loro cappello sulle nostre battaglie”. Lo afferma Giovanni Severino portavoce del Comitato Oss Campania, commentando la manifestazione di protesta degli operatori socio sanitari dell’Asl Napoli 2 e dell’ospedale Cardarelli di Napoli svoltasi ieri sotto la sede del Consiglio regionale della Campania e le dichiarazioni di alcuni consiglieri regionali di maggioranza.

“Fa piacere che la politica sia arrivata a comprendere le problematiche che stiamo sollevando da sempre ma, eccezione fatta per qualche consigliere di centrodestra che in questi anni ci ha affiancati nelle nostre battaglie, mi chiedo dove erano tutti gli altri quando ci siamo incatenati sotto le Asl? Possibile che solo a febbraio scorso il governatore ha ritenuto opportuno ricordare ai manager della sanità che il reclutamento attraverso le agenzie interinali non è corretto?”, sottolinea Severino.

“Adesso vogliamo sperare che sia finalmente arrivato il tempo dei fatti, che si proceda rapidamente con l’assorbimento delle graduatorie esistenti senza creare operatori di serie A e di serie B o ricorrere ad altri specchietti per allodole come sta accadendo al Ruggi , che si stabilizzino i precari e che si mettano finalmente nero su bianco le linee guida regionali”, aggiunge Severino.

Poi conclude – “ognuno se la canti e se la suoni come vuole ma non si illuda: ogni singolo operatore socio sanitario della Campania ha sempre e comunque una buona memoria “.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa