Politica

Sanità, Di Scala (FI):”Su isole campane De Luca e sindaci Pd non pervenuti, chiesti atti su procedure e teleconsulto e aree disagiate”

Napoli, 10 Luglio – “Le isole campane, Ischia, Capri e Procida, sono chiaramente aree disagiate ancorché non riconosciute tali e, soprattutto in termini di accesso ai servizi sanitari, il divario con la terraferma è intollerabile. Ciononostante, né il Presidente De Luca né i sindaci isolani del Pd hanno ritenuto di doversi presentare all’audizione convocata ieri ad Ischia su questi temi, testimoniando disinteresse o comunque scarso senso di responsabilità e rispetto istituzionale”. Lo afferma la presidente della Commissione Sburocratizzazione del Consiglio Regionale campano Maria Grazia Di Scala.

“Poiché sulle procedure per il riconoscimento alle isole campane dello status di ‘zone disagiate’ e sul progetto di teleconsulto dietro al quale si nasconde il governo regionale non c’è nessuna traccia, nessun riscontro concreto e documentale, – rende noto la presidente Di Scala – ho trasmesso alle Asl Napoli 1 e 2 e alla Direzione Generale regionale per la Tutela della Salute due distinte richieste di accesso agli atti per ricevere in tempi brevi tutta la relativa documentazione”. “Leggeremo le carte e tireremo le somme – conclude Di Scala – auspicando che sia la volta buona perché De Luca e chi di dovere battano un colpo”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa