Politica

Sanità Campania, Beneduce (FI): Allergie da punture di Imenotteri – Presentata Proposta di Legge

Napoli, 25 maggio 2017 – “Le reazioni allergiche scatenate da punture di insetto, soprattutto Imenotteri, possono essere causa, oltre delle più comuni reazioni locali estese, anche di reazioni anafilattiche sistemiche fino allo shock anafilattico, con grave rischio per la vita.

Nel caso specifico dell’allergia al veleno di Imenottero, si fa riferimento ad un numero di pazienti che seppur ridotto rispetto a quelli affetti da altre malattie allergiche, sono gravati da un rischio della vita maggiore rispetto ad altri” così interviene la Consigliera Flora Beneduce componente della commissione Sanità all’indomani della presentazione di una proposta di legge che introduce la gratuità del vaccino in Regione Campania.

E’ dunque necessario che la Regione Campania offra ai pazienti affetti da allergia al veleno di Imenottero un percorso diagnostico e terapeutico adeguato ed in conformità alle altre Regioni italiane.

La prescrizione della ITS per allergia al veleno di Imenottero è più numerosa nelle Regioni dove la terapia è gratuita per l’utente, quindi maggiore è la motivazione a seguire un ciclo terapeutico di lunga durata, che viene definito salva-vita nella informativa al paziente.

Nella nostra Regione deve essere acquistata dalla maggior parte dei pazienti a proprie spese, configurando una discriminazione di trattamento per pazienti affetti dalla stessa patologia nelle diverse Regioni italiane.

“Una ingiustizia intollerabile per coloro che sono affetti da una patologia che può insorgere improvvisamente, strettamente legata all’ambiente, con scarse possibilità di prevenzione ambientale.

Inoltre, nell’ambito della Regione Campania la possibilità di esenzione dalla spesa di acquisto, è possibile solo per limitate strutture , favorendo in questo modo fenomeni di migrazione di pazienti da una ASL all’altra, aumento dei costi di spesa Sanitaria delle ASL, aggravio di spesa per gli spostamenti a carico dei pazienti, rinuncia alla terapia o abbandono della terapia per impossibilità di acquisto.

Le caratteristiche di trattamento salva-vita, indispensabile ed insostituibile della Terapia Iposensibilizzante al veleno di Imenottero, giustifica la gratuità del trattamento in Regione Campania.” Conclude la Consigliera Flora Beneduce. 

 

 

 

 



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa