Comuni

San Vitaliano, l’immagine della Madonna della Libera donata alla Chiesa Madre dall’Associazione “The New Age”

San Vitaliano, 2 Settembre – Senza dubbio un evento particolarmente emozionante, un gesto di profondissima devozione religiosa  l’ interessante iniziativa dell’Associazione culturale “The New Age” di San Vitaliano, che coinvolgendo l’intera comunità dei fedeli ha previsto per giovedì 5 settembre alle ore 19.00.

 Al termine della Santa Messa, celebrata nella chiesa madre in piazza Nicola Tofano, i membri dell’Associazione culturale The New Age, consegneranno, all’intera comunità parrocchiale, una suggestiva immagine di  Maria Santissima della Libera. Un dono davvero speciale, un segno di autentica devozione per la Madonna, profondamente radicata nella comunità sanvitalianese.

Tutto nasce dal fatto – afferma uno dei responsabili dell’associazione, Angelo Limoncielloche la Chiesa Madre di San Vitaliano, dedicata proprio a Maria Santissima della Libera, in realtà è priva di un qualsiasi simbolo, immagine o icona che ricordi la nostra Madonna da cui, appunto, prende il nome. Numerosi fedeli, compreso anche il nostro parroco – prosegue Limonciello – hanno più volte, nel tempo, manifestato un’angoscia, un profondo disagio e rammarico per la inspiegabile mancanza. Questa spiacevole situazione ha profondamente scosso il cuore di tutti i ragazzi dell’associazione. Abbiamo, quindi,  deciso, all’unanimità, di porgere, con grande gioia, questo dono elargito all’intera comunità, nella speranza che la nostra iniziativa possa lasciare un’impronta indelebile di viva e sentita devozione per Maria”.

Radicato è il culto della Madonna della Libera in molti Santuari campani ma anche su tutto il territorio nazionale. L’iconografia usata per rappresentare la Madonna è caratterizzata da una simbologia fortemente legata alla lotta e alla liberazione: la Vergine è spesso seduta su un trono con, sul grembo, il Bambino. Sul collo della Madonna è impresso il simbolo della croce, presente anche sul palmo della mano destra, benedicente.

“Il quadro – sottolinea Limonciello – e stato realizzato da Ernesto Santaniello, artista nolano, noto anche in ambito nazionale, autore di importanti opere esposte a San Gregorio Armeno. Giovedì sera, dunque, l’immagine di Maria verrà benedetta e poi esposta in chiesa, dopo la funzione religiosa.  Per l’occasione – precisa il rappresentante dell’associazione – dalla parrocchia di Frascatoli arriverà e sarà esposta, per tutto il periodo della festa, anche la statua della Madonna della Libera. A dire il vero, la concomitanza della presenza della statua – conclude Angelo Limonciello – ci ha incentivati a compiere questo gesto, felici di condividerlo insieme alla comunità frascatolese, con la quale abbiamo stretto uno splendido gemellaggio”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa