Comunicati

San Vitaliano, incendio Stabilimento Ambiente. ISDE: “Richiesta tutele per la popolazione esposta ai fumi”

AL SINDACO DI SAN VITALIANO
AL COMMISSARIO STRAORDINARIO DEL COMUNE DI NOLA
AL SINDACO DI SAVIANO
AL SINDACO DI SCISCIANO
AL SINDACO DI MARIGLIANO
E P.C. COMMISSARIO STRAORDINARIO ARPA CAMPANIA
E P.C. AL COMMISSARIO STRAORDINARIO ASL NAPOLI3 SUD

OGGETTO: INCENDIO STABILIMENTO ‘AMBIENTE S.P.A.’ SAN VITALIANO. RICHIESTA TUTELE PER LA POPOLAZIONE ESPOSTA AI FUMI.

San Vitaliano, 1 Luglio – Questa Associazione CHIEDE ALLE SS.VV. ordinanza ad horas che vieti la permanenza nelle strade e luoghi pubblici interessati dalla nuvola di fumi tossici, con raccomandazione di chiudere porte e finestre delle case.
CHIEDE, altresi’, l’avvio di indagini di monitoraggio e qualita’ di aria e terreno nelle aree circostanti il sito in questione, nel raggio di almeno cinque chilometri dallo stesso, data l’entità e l’estensione dell’incendio.
Siccome si presume che stiano bruciando ecoballe di rifiuti contenenti materie plastiche e, quindi, si stanno liberando in atmosfera diossine, policlorobifenili e altri inquinanti tossici pericolosi, è urgente porre in atto le ordinanze di cui sopra per la tutela della salute pubblica delle popolazioni interessate.
In attesa di pronto riscontro, porgiamo distinti saluti

 

Dott. Gennaro Esposito
Presidente Isde Medici per l’Ambiente ‘Nola-Acerra’

 

image_pdfimage_print

Lascia un commento