Attualità

San Vitaliano, incendio stabilimento Ambiente. Il sindaco Raimo e l’assessore all’Ambiente Sasso emanano ordinanze per l’incolumità dei cittadini

San Vitaliano, 2  Luglio – ll Sindaco Dott. Pasquale Raimo e l’Ass. all’Ambiente e salute Vitaliano Sasso, in merito ai recenti fatti accaduti presso lo stabilimento “Ambiente Srl” di via Ponte delle Tavole San Vitaliano, hanno emanato con prontezza diverse ordinanze per l’incolumità della popolazione Sanvitalianese.

È quindi fatto divieto lo svolgimento di diverse manifestazioni programmate per le prossime sere, rinviate a data da destinarsi, oltre al consiglio di restare nelle proprie abitazioni a riparo dagli agenti inquinanti. “La salute prima di tutto” è il motto di Raimo e Sasso di queste ore, tanto da sollecitare con una nota l’ufficio di Polizia Giudiziaria chiedendo riscontro in merito ai seguenti documenti: – relazione relativa agli accertamenti effettuati durante le prime ore dell’incendio -relazione giornaliera cieca i tipi di materiali bruciati nel rogo onde consentire opportuni provvedimenti – i dati relativi alla qualità dell’aria così da poter incrociare detti dati con quelli forniti dall’Arpac Campania.

“In qualita’ di Assessore all ambiente, salute e sicurezza – dichiara Sasso – da ieri insieme al Sindaco siamo presenti sul posto, prestando, tutto l’aiuto possibile, secondo le nostre competenze. Allertando oltretutto, tutti gli organi competenti attraverso una nota inviata per Posta Certificata all’ufficio di Polizia Giudiziaria. Siamo dalla parte del cittadino e stiamo loro dimostrando di aver già preso la situazione in mano con grande determinazione. Effettueremo controlli con la collaborazione degli Enti preposti andando fino in fondo. Ora stiamo con il ministro costa per avere risposte concrete”.

Sono quindi state già attuate azioni atte alla riduzione degli effetti dannosi provocati, attraverso interventi di informazione, prevenzione e sorveglianza.

Intanto in queste ore sul luogo dell’incendio è giunto anche il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa che ha sollecitato gli organi competenti a predisporre la possibilità di effettuare le analisi del terreno e dei prodotti agricoli.

image_pdfimage_print

Laureando in Scienze Politiche. Appassionato di Giornalismo, Televisione e del mondo della Comunicazione. Tra le sue ambizioni, oltre quella di diventare giornalista d’inchiesta, anche quella di affermarsi come Autore Televisivo. Attualmente Addetto Stampa per l’ASD Lausdomini, Real Futsal San Vitaliano e ASD San Vitaliano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *