Comuni

San Vitaliano, al via il progetto “Quattro Passi nel Judo”

San Vitaliano, 17 Marzo – Il 9 marzo alle 18,00 nell’Aula Consiliare del Comune di San Vitaliano, si è svolta la presentazione del progetto “Quattro Passi nel Judo” con il Patrocinio Morale del Comune di San Vitaliano, presentato dall’Associazione Sportiva Dilettantistica “ISOLA DEL SORRISO”, che ha la sua palestra presso                                                             la Scuola d’Infanzia in via Risorgimento 35 a San Vitaliano.

Per l’occasione della Festa Internazionale della Donna, con riferimento alla parte del progetto chiamata “Due Passi in Sicurezza”, la manifestazione è intitolata “Due Passi Per Dire NO” (contro la violenza al Femminile e il Bullismo).

All’Evento hanno partecipato in rappresentanza del Comune di San Vitaliano:

  • Pietro Scala Consigliere con Delega allo Sport, Associazione Sportiva e Tempo Libero;
  • Matilde Russo Consigliere con Delega alle Politiche Giovanili;
  • Vincenza Ferrante Covone Consigliere con Delega all’Albo Associazioni

Sono intervenuti alla Manifestazione anche i massimi rappresentanti della FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali) il Maestro Aldo Nasti, Presidente del Comitato Regionale Campania FIJLKAM-Judo, e il Maestro Gennaro Muscariello, componente della Consulta Regionale Campania FIJLKAM-Judo, Responsabile del progetto Nazionale “Insieme per lo Sport” (riservato ai Diversamente Abili) e Responsabile Tecnico della A. S. D. NOIVED (Società Sportiva Non Vedenti).

Dopo le presentazioni di rito e parole di apprezzamento per il progetto “Quattro Passi Nel Judo”, è seguita la relazione del Presidente dell’Associazione “ISOLA DEL SORRISO A. S. D.”, nonché Responsabile Tecnico del settore Judo, Flavio Pileggi.

Al termine abbiamo posto alcune domande al Sig. Pileggi.

Cos’è il Judo?

“Più che descrivere, riduttivamente il Judo come Nobile Arte Marziale, vorrei soffermarmi solo su una parola: il Judo è una Disciplina. Infatti si basa su forti Princìpi che hanno perso la loro forza in questi tempi alquanto critici e proprio parlando della Violenza Femminile, di Genere e Bullismo, devono nuovamente essere riportati alla nostra coscienza e fare da base per nuove energie di reazione”.

 Cosa intende?

“Ora le dirò alcuni dei princìpi e poi li associ a ciò che significa “subire Violenza”: Rispetto, Equilibrio, Determinazione… poi applichi questi fondamenti alle tecniche di Difesa Personale al Femminile e per il contrasto al Bullismo (che è da intendere per chi lo attua e chi lo subisce)”.

Vero!

“ La ringrazio”

Ci riassume il Progetto “Quattro Passi nel Judo?

“Quattro intende identificare un cammino, appunto passi, di crescita con il Metodo educativo del Judo.

  • “1 Primi Passi”, dedicato ai più piccoli, alle nuove generazioni, coinvolgendo istituti, scuole, genitori.
  • “2 Passi in Sicurezza”, come indicato stasera, ponendo attenzione alla pratica del Judo come Difesa Personale Femminile e di contrasto al Bullismo.
  • “3 Passi della Terza Età”, suggerendo un lavoro mirato di esercizi per migliorare la qualità della vita dei nostri genitori e nonni.
  • “4 Passi nella Via dello Sport”. In questo settore ho voluto considerare il Judo come Sport agonistico Olimpionico e tra i più praticati al Mondo, ma includendo la giusta attenzione che questa Nobile Arte Marziale, pone nei confronti delle persone Diversamente abili e che per questo restano ai margini delle principali attività sportive”.

Questo progetto partirà completo di questi punti?

No, per i primi accordi con l’Amministrazione di S. Vitaliano, daremo spazio al progetto, nella parte riservata all’Autodifesa” quindi due passi in sicurezza e poi “Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. Lao Tzu”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print