Comunicati

Salerno, tra il Teatro delle Arti e il Ridotto torna Che Comico

Dieci gli appuntamenti in cartellone a 110 euro. Bastolla, Palma e Scarpato, Dado, Faraco, Bagnato e Cassini, Esposito, Boragine e Catanese, Costa, Gisonna e Sanchez, Ditelo Voi, Ombre, Iodice e Schettino i protagonisti della stagione .«Speriamo di attirare i giovani con un cartellone di altissima qualità ma a prezzi molto accessibili» spiega il direttore Gianluca Tortora della nuova stagione in programma da ottobre ad aprile

 

 

Salerno, 24  Settembreè tempo di tornare a concedersi un paio d’ore di spensieratezza, a regalarsi la gioia del teatro, la bellezza di chi riesce a far ridere riflettendo, un tempo unico e irripetibile in compagnia dei grandi protagonisti della comicità italiana.

Con dieci appuntamenti in programma da ottobre ad aprile tra il Teatro delle Arti e il Ridotto di Salerno, torna Che Comico, la nuova esaltante stagione ideata dalla Gv Eventi con la direzione artistica di Gianluca Tortora. In cartellone una staffetta di comici e cabarettisti di ampio respiro, facce note al palcoscenico di Via Grimaldi e volti televisivi che dal piccolo schermo hanno lanciato il loro messaggio pungente con il sorriso.

Cinque le date al Delle Arti, altrettante quelle al Ridotto: una formula già sperimentata in passato che ha consentito all’affezionato pubblico salernitano di applaudire i propri beniamini nel calore, a seconda dei protagonisti, di entrambe le sale e che, contemporaneamente ha permesso ai big in scena il giusto spazio per il loro show. In programma non più il classico cabaret.

«Quest’anno abbiamo rilanciato rispetto al passato, nonostante la crisi che attanaglia il teatro – sottolinea Gianluca Tortora – abbiamo voluto dare uno scossone e abbiamo pensato di inserire in cartellone nomi di giro nazionale. Abbiamo inoltre pensato di offrire una stagione che possa soddisfare tutti i gusti, sperando di arrivare anche ai giovani, una fascia di pubblico tristemente assente in plaeta. Ci auguriamo che aumentando la qualità ma diminuendo il costo dell’abbonamento riusciremo in questa impresa».

CHE COMICO RIDOTTO L’apertura di stagione non poteva che essere nella nuova venue del tempietto della comicità, il nuovo volto del Teatro Ridotto che già da anni trova spazio in Via Grimaldi. Qui il sipario si aprirà il 19 ottobre (replica domenica 20) su Lucio Bastolla in “Stasera niente di nuovo”. L’attore, reduce dal successo, come regista, del film “Passpartou”, torna a calcare le tavole del palcoscenico per interrogare se stesso e il pubblico sui mezzi e sul significato della sua professione. In scena nello stesso mese, il 26 (replica il 27) “La Stessa Stella”, il nuovo spettacolo scritto, diretto e interpretato da Pasquale Palma e Gennaro Scarpato. Una commedia con una vena di profonda cattiveria che trasforma per l’occasione il palcoscenico del teatro nel ring della vita. A novembre, il 16 (replica il 17) sarà la volta di Ciro esposito, Ivan Boragine e Salvatore Catanese in “Sotto lo stesso tetto”. Diretti da Gianni Parisi, i tre protagonisti interpretano il ruolo di tre fratelli costretti a condividere, dopo tanti anni, gli spazi ristretti della casa paterna. Salvatore Gisonna e Diego Sanchez saranno invece gli ospiti del 7 febbraio (replica l’8) con “C’era una volta…anzi due!”, un moderno varietà a metà tra commedia, uno spettacolo musicale e cabaret. Ultimo appuntamento al Ridotto, il 7 marzo (replica l’8) affidato alla Compagnia Le Ombre e lo spettacolo “Tre sogni in affitto”: una storia come tante, una storia di oggi. Un futuro incerto e un sogno irrealizzabile in una cornice dai toni farseschi e favolistici.

CHE COMICO DELLE ARTI a novembre Che Comico si sposterà al Teatro delle Arti, per accogliere, sabato 9, Dado, Carmine Faraco, Massimo Bagnato e Dario Cassini in “I fantastici 4 della risata italiana”, quattro assi del Bel Paese con i quali si riderà a crepapelle. “Ridi con me. Terapia comica di gruppo” è l’invito di Antonello Costa, considerato uno dei massimi esponenti del varietà italiano che, l’11 gennaio, coinvolgerà il pubblico in un omaggio ai grandi capocomici. Il 29 febbraio torneranno a Salerno i Ditelo voi con “Il segreto della violaciocca”, una black comedy che ha tutte le credenziali per divertire lo spettatore catapultato nei pettegolezzi e nelle dicerie di un condominio che si basa sugli inciuci. Il 21 marzo sarà invece la volta di Peppe Iodice in “Tutt scemità”, uno show che, prendendo spunto dal suo tormentone, affronterà tutti i temi più attuali per ridicolizzarli. Infine, il 4 aprile, tornerà anche Simone Schettino, con una carrellata delle sue migliori performance raccolte nello spettacolo “Il meglio di”.

 

INFO UTILI Tutti gli spettacoli andranno in scena sabato alle 21.15 e domenica alle 18.30. La campagna abbonamenti: 10 spettacoli al costo di 110 euro. Per informazioni e prenotazioni: 089 233998 oppure 3274934684 – www.teatroridotto.com.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print