Magazine

“Rebirth”, l’album della rinascita dei Suck my Blues: prossimamente in uscita

Napoli, 18 Giugno  – Si intitola “Rebirth” l’album che segna il ritorno sulla scena musicale dei Suck my Blues! Come si evince dal titolo, “Rebirth” rappresenta una vera e propria rinascita per la band salentina fondata da Cafiero che presenta novità anche nella formazione. Musicalità internazionale, fusione di blues, rock ed elettronica. Il collettivo è pronto ad affermare la propria identità con un disco istintivo, dall’impatto immediato, che racchiude brani energici, ben strutturati, interamente in lingua inglese. La “potenza” musicale che anima l’intero progetto vanta la stessa intensità con cui è stato realizzato. “Rebirth” nasce come reazione ad un momento di dolore attraversato dalla band: la morte improvvisa  di Jessy Maturo, il cantante dei Super Reberb, avvenuta lo scorso 11 aprile.

 “La storia dei Super Reberb, – racconta Cafiero (voce e chitarra) – gruppo da me fondato e con il quale ho condiviso gran parte del mio percorso artistico, è finita con il passaggio di Jessy a miglior vita. Per tale motivo, per il seguito di “Suck my Blues”, ho voluto al mio fianco i componenti dei Super Reverb, Tonio Longo (basso) e Filippo Longo (batteria), con l’ingresso di Michele D’Elia (elettro synth)”.

“Rebirth”,  prodotto da Cafiero e Michele D’Elia, sarà disponibile esclusivamente in formato fisico, acquistabile principalmente durante gli appuntamenti live del quartetto, per stimolare la gente a recarsi ai concerti, per creare un contatto diretto con il pubblico e preservare il suono. I Suck my Blues presenteranno il nuovo disco in un tour che partirà  il prossimo 14 luglio da Tricase (LE).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa