Comunicati

Real Futsal San Vitaliano, il presidente Buonincontri”:Il nostro intento è fare un calcio pulito. Chi di dovere intervenga e ci tuteli”

San Vitaliano, 22 Dic. –  A pochi giorni dalla pausa Natalizia del campionato Regionale di serie C2, in un calciomercato invernale ormai avviato, un club sta accendendo nei nostri confronti una sfida che riveste un’importanza notevole. Intanto è doveroso da parte nostra descrivere la dinamica dei fatti, per trasparenza e assoluta correttezza.

Tutto nasce da una recente trattativa, portata a termine personalmente con un nostro calcettista, contattato privatamente da una nota Società di Marigliano, nonostante la trattativa segreta, le richieste non hanno visto fine. Ci rendiamo conto che fa parte del gioco, lasciando però che le cose seguano il loro corso, soprattutto nel rispetto reciproco, portando a termine quindi un legale accordo.

L’insistenza da parte di tale Società si fa pressante, tanto che ci vediamo costretti a rendere la situazione che viviamo da giorni, pubblica, nella speranza che chi di dovere intervenga e ci tuteli. – “Non avevo dubbi sulla serietà delle persone che appartengono alla mia Società – dice il presidente Buonincontri – non posso non evidenziare, la grande signorilità del nostro mister, Crescenzo Falcone, che ha respinto la proposta da parte della Società Spartak Marigliano di Egisto, che chiedeva al tecnico, se potesse allenare anche una squadra under 21 di serie B. I protagonisti di questa proposta sono forse abituati a contattare i diretti interessati senza rispettare la scala gerarchica interna alle Società. Di recente infatti, la suddetta Società ha già contattato il calcettista Colalongo, vincolato alla mia Società, portando a termine una trattativa personale, in privato senza tenere in considerazione ne me ne il contratto che legava il calcettista al mio club.

Ennesima scorrettezza da entrambi le parti che mi lascia basito. Attualmente, smentisco seccamente ogni voce in corso sulle persone che formano la mia Società, non abbiamo infatti nessun componente in uscita, lo dico quindi a chiare note attraverso questo comunicato. Colgo l’occasione per esprimere la mia gratitudine al mister Falcone. Un ottimo mister serio e preparato, ai ragazzi, per il rendimento e per le ottime prestazioni che li hanno spinti nella posizione più alta della classifica. Nel rispetto del FairPlay, dei calcettisti, tecnici e di quanti ci seguono, dico, che trovo invece esagerato, l’accanimento e la pressione che da qualche giorno viene fatta al mio team. Lasciateci giocare, poiché il nostro intento è solo quello di trasmettere ai giovani la passione per il calcio, un calcio pulito fatto anche di vittorie ma soprattutto di fatica e merito. Lo meritano i ragazzi ma soprattutto i tifosi e quanti ci seguono, poiché credono nella correttezza che appartiene alla mia Società. Chiedo così a chi di dovere di intervenire.”

Uno spaccato del dietro le quinte del calcio che lascia l’amaro in bocca.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa