Politica

Primarie Pd, Conte (LeU): “Bel segnale ma il lavoro è tutto da fare”

Napoli, 4 Marzo – “Un bel segnale, la grande partecipazione al voto per le primarie del Pd. Così come bella è stata la manifestazione di Milano di sabato contro il razzismo. La conferma che nel Paese c’è una base solida e attiva, un mondo vasto, che chiede politiche di sinistra ed è pronta a mobilitarsi”.

Lo dichiara Federico Conte, deputato LeU. “Attenzione, però – continua -, a credere che la crisi sia finita. Va ricostruita, nel segno della discontinuità, una connessione con le persone sui temi del disagio, del lavoro, della crisi, delle disuguaglianze, a partire dal Mezzogiorno, dove è aperta una nuova questione meridionale su cui bisogna costruire risposte di valore e di livello. È un compito che spetta non solo al Pd ma a tutto il campo largo dei progressisti. Positivo che in Campania, Zingaretti si affermi sugli altri candidati che partivano con sostenitori di peso.

C’è una domanda di rinnovamento e di nuove politiche, una spinta forte all’unità nel cambiamento. Ora vanno elaborate proposte che tengano dentro questa ambizione e che non tradiscono la chiara volontà popolare”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print