Comunicati

Pomigliano d’Arco, “O pazzariello cu a banda” nell’ambito della II Edizione “Sapori d’Autunno”

Attenziò, battagliò, pupulaziò,  faciteme ‘na crianza,

rigniteve  ‘e stentine e a panza

e doppe magnate…abballate, abballate, abballate!!!

 

 

Pomigliano d’Arco, 7 Ottobre – Nell’ambito della II edizione di “Sapori d’Autunno”, una tre giorni all’insegna dell’arte enogastronomica, che si terrà a Pomigliano da venerdì 11 ottobre a domenica 13  da vivere tra i sapori della buona tavola con musica e spettacoli;  organizzata dall’Associazione Pro Loco Pomigliano, con il patrocinio dell’Assessorato al Commercio del Comune di Pomigliano d’Arco,  e dell’Aicast Pomigliano.

Venerdì 11 ottobre con lo spettacolo itinerante de “O pazzariello cu a banda” interpretato da Pasquale Terracciano, poi il dj set in piazza Mercato di “Eventi e Spettacoli.   la CreativEventi presenta una manifestazione che prevede un vero e proprio percorso culinario  da Piazza Municipio, lungo il corso Vittorio Emanuele fino a Piazza Mercato con chiusura al traffico secondo il piano Ztl  dalle ore 19 fino alle 24.

‘O PAZZARIELLO, che darà il benvenuto ai partecipanti la festa, a cura di Napoliextracomunitaria, era un mestiere ambulante, che veniva esercitato a Napoli negli anni che vanno dalla fine del ‘700, per tutto l ’800 e fino agli anni 50 del ‘900; interpretato da Pasquale Terracciano.

Pasquale Terracciano, che quest’anno compie quarantacinque anni di attività di ricercatore e studioso della cultura e delle tradizioni popolari, vanta collaborazione con i più grossi artisti della musica popolare campana e nazionale,  front-man, voce e tammurraro dei Napoliextracomunitaria;  in abito sgargiante, da grande ammiraglio, con alamari e feluca, impugna,  una specie di scettro, contornato da una banda di “marinai suonatori” destinati, essenzialmente, a fare chiasso e ad attirare l’attenzione del popolo dei vicoli ; ma il cerimoniale non è  sempre uguale e le trovate, le battute, i motti di spirito, sono affidati alla fantasia ed alla creatività di quest’autentico virtuoso.

Dopo qualche metro di parata a ritmo di tarantella, accompagnata da grancassa, piatti e rullante oltre ai fiati (tromba e  saxofoni), eccolo impegnato in un baciamano a qualche gentile passante, poi intento nel farsi toccare il cornetto da qualche compiacente signora… ed ancora snocciolare qualche rima urlante in dialetto napoletano, sfilerà con i suoi musicisti, ballando ed interagendo con i gli  ospiti presenti.

 

Info:

e-mail:  ptnaexco@gmail.com

  1. mobile +39 368 600804

e-mail:info@agenziacreative.it

  1. mobile +39 3394871998
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa